Nei preliminari di Europa League abbiamo già assistito ad una tra le più curiose espulsioni di sempre Nei preliminari di Europa League abbiamo già assistito ad una tra le più curiose espulsioni di sempre
Domani si disputerà la finale della Coppa del Mondo tra Croazia e Francia ed il mondo calcistico ha tutti gli occhi puntati sull’evento. In... Nei preliminari di Europa League abbiamo già assistito ad una tra le più curiose espulsioni di sempre

Domani si disputerà la finale della Coppa del Mondo tra Croazia e Francia ed il mondo calcistico ha tutti gli occhi puntati sull’evento.

In realtà il calcio giocato non riguarda solo i Mondiali in quanto tutte le squadre hanno già iniziato i raduni e stanno disputando le prime amichevoli, con i giocatori a disposizione.

Inoltre molte squadre dei campionati minori, che si sono qualificate per i preliminari di Europa League, sono già scese in campo per i primi incontri. Ad esempio la squadra serba Radnicki Nis ha giocato giovedì 12 luglio l’andata del preliminare contro il Gzira United, imponendosi con un agevole 4-0.

Perchè vi stiamo nominando questa partita? Perchè è successo un fatto abbastanza incredibile che ha coinvolto l’allenatore della squadra serba, Nenad Lalatović, espulso per un motivo inconsueto.

Ecco le immagini:

Al tecnico arriva un pallone nella sua area tecnica e decide di fare sfoggio delle proprie abilità tecniche con una serie di palleggi davvero pregevole, se non fosse che l’arbitro non gradisce particolarmente e lo fa accomodare fuori dal campo.

Una scena che poteva concludersi tranquillamente con una stretta di mano o con un applauso, tra l’altro in pantoloni e camicia, mica facile, termina invece con l’espulsione dell’allenatore.

In ogni caso l’Europa League, già dalle sue prime battute, si conferma come la competizione più bella esistente sul pianeta Terra.