Domenica scorsa, ad assistere a Napoli-Bologna di campionato, c’era anche Amin Younes, che sembrava vicinissimo a chiudere l’accordo con i partenopei. Tra ieri e...

Domenica scorsa, ad assistere a Napoli-Bologna di campionato, c’era anche Amin Younes, che sembrava vicinissimo a chiudere l’accordo con i partenopei.

Tra ieri e oggi si aspettava solo l’ufficialità dell’acquisto, che si pensava potesse arrivare, come sempre in questo ultimo periodo, con un tweet del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Ma il tweet non è arrivato, l’ufficialità dell’acquisto di Younes nemmeno, e la trattativa è diventata un giallo, con il calciatore tedesco che nella giornata di oggi è stato praticamente irreperibile, secondo quanto riportato da diversi organi di stampa.

Cosa è successo, quindi?

Non ci sono certezze, e in queste ore le voci si rincorrono: in un primo momento sembrava certo che Younes avesse avuto un grava problema familiare e fosse dovuto tornare a casa, ma non si è avuta conferma di questa notizia.

Allora, sono emerse le indiscrezioni di carattere economico. L’Ajax e il Napoli avevano raggiunto un accordo di massima per quattro milioni di euro più bonus, visto che il calciatore è in scadenza a giugno, ma nelle ultime ore l’Ajax avrebbe cambiato le carte in tavola, indispettendo il Napoli, che avrebbe a quel punto voluto aspettare direttamente giugno per chiudere l’affare.

Invece, negli ultimissimi minuti, è arrivata anche un’altra notizia: l’inserimento di una squadra di Premier League, lo Swansea, che avrebbe offerto 8 milioni all’Ajax invece dei 4+1 proposti dal Napoli.

Nessuna di queste tre ipotesi, però, ha ricevuto conferma ufficiale, e quindi resta ancora il buio sulla trattativa tra Younes e il Napoli.

Tutto da verificare nelle prossime ore, ma nel frattempo la trattativa Younes è un vero e proprio mistero.