Nagatomo ha vinto tutto con i festeggiamenti per il titolo conquistato col Galatasaray Nagatomo ha vinto tutto con i festeggiamenti per il titolo conquistato col Galatasaray
Come vi avevamo detto nei giorni scorsi la Super Lig, ovvero il massimo campionato turco, è stato molto avvincente fino all’ultima giornata, dove tre... Nagatomo ha vinto tutto con i festeggiamenti per il titolo conquistato col Galatasaray

Come vi avevamo detto nei giorni scorsi la Super Lig, ovvero il massimo campionato turco, è stato molto avvincente fino all’ultima giornata, dove tre squadre potevano vincere il titolo.

Galatasaray, Fenerbahce e Basaksehir erano le tre contendenti, con i primi nettamente favoriti in quanto potevano contare su un vantaggio dalle inseguitrici di 3 punti, per cui anche un pareggio in trasferta contro il Goztepe sarebbe bastato a laurearli campioni.

Alla fine è arrivata la vittoria per i giallorossi del Galatasaray grazie ad un rigore trasformato da Gomis, che ha consentito agli uomini di Terim di festeggiare il ventunesimo campionato vinto nella storia del club.

La stagione non è stata semplicissima per il Galatasaray che ha avvicendato l’allenatore a fine dicembre, quando è tornato appunto l’Imperatore Terim, ed ha dovuto apportare alcuni correttivi nel mercato di Gennaio.


Tra questi c’è anche Yuto Nagatomo, terzino giapponese passato dall’Inter ai turchi nel mercato invernale e rivelatosi pedina fondamentale per la vittoria della Super Lig.

Nagatomo, dopo un primo periodo di ambientamento, ha mostrato sempre più confidenza con i compagni e l’allenatore e ha sfoderato alcune prestazioni degne di nota.

Così come degna di nota è stata la sua presentazione per la parata dei giocatori avvenuta in seguito alla vittoria.

Ecco lo spettacolo regalato da Nagatomo, anzi da Samurai Nagatomo.

Inizialmente viene portato in spalla con la bandiera del Giappone addosso, dopo si produce in mosse da Samurai con una sciabola immaginaria.

Come si fa a non volergli un bene dell’anima?

Related Posts