Moussa Dembélé, una settimana da sogno Moussa Dembélé, una settimana da sogno
Il Celtic allenato da Brendan Rodgers sta andando fortissimo sia in Premiership, dove è attualmente primo con 27 lunghezze di vantaggio sulle seconde, al... Moussa Dembélé, una settimana da sogno

Il Celtic allenato da Brendan Rodgers sta andando fortissimo sia in Premiership, dove è attualmente primo con 27 lunghezze di vantaggio sulle seconde, al momento Aberdeen e Rangers, sia in coppa di Scozia, competizione in cui la partita che li vedeva protagonisti è terminata pochi minuti fa, con la vittoria roboante per 6-0.

I biancoverdi stanno proponendo un calcio altamente spettacolare e votato all’attacco, in campionato hanno già segnato la bellezza di 65 reti, un numero notevolissimo già di per se, che diventa pazzesco se rapportato a quello fatto registrare dalle altre squadre (il secondo migliore attacco si ferma a quota 45).

Gran parte del merito, oltre ovviamente che dell’allenatore, è di un attaccante che si sta mettendo in luce, attirando su di se tantissime attenzioni a suon di gol e prestazioni.

Stiamo parlando di Moussa Dembèlè, attaccante francese passato al Celtic proprio quest’anno, classe 1996. Forte fisicamente e dotato di un’ottima tecnica, quest’anno ha già realizzato 27 reti in 40 partite disputate in tutte le competizioni.

Solo in quest’ultima settimana ha realizzato 6 gol, frutto di due triplette messe a segno la prima il 5 febbraio, in campionato contro il St. Johnson e la seconda proprio oggi, nella partita di coppa contro l’Inverness. Per realizzare l’hat-trick in Premiership ci ha messo 24 minuti, con i gol arrivati tra il 61′ e l’85’, mentre oggi ha avuto bisogno di soli 14 minuti.

Questa la prima rete di oggi, arrivata al 44′

Questa la seconda, al minuto 49

Qui la terza, realizzata al 59′

 

Se continuerà con queste prestazioni, e soprattutto su queste medie realizzative, in estate sarà difficile trattenerlo in Scozia con tutti i grandi club che tenteranno di accaparrarselo.