Questa sera era in programma la finale di Supercoppa Europea, tra il Real Madrid e il Manchester United. A Skopje, in una serata caldissima,...

Questa sera era in programma la finale di Supercoppa Europea, tra il Real Madrid e il Manchester United.

A Skopje, in una serata caldissima, ha vinto, ancora una volta, il Real Madrid di Zinedine Zidane, che ha portato a casa il suo sesto trofeo in 20 mesi sulla panchina dei Blancos.

Josè Mourinho, sconfitto per 2-1 (reti di Casemiro, Isco e Lukaku) si è dovuto accontentare del secondo posto e della relativa medaglia d’argento, che la UEFA regala a chi perde le finali.

Ecco, a quanto pare, all’allenatore portoghese non piace arrivare secondo, e lo dimostra quello che ha fatto appena finita la cerimonia di premiazione.

Mourinho, infatti, dopo aver ricevuto la medaglia degli sconfitti, se l’è immediatamente sfilata dal collo, per poi donarla, addirittura, a un tifoso del Manchester United sugli spalti.

Queste le immagini dell’episodio, riprese ovviamente dalle telecamere di tutto il mondo…

Un gesto abbastanza plateale con il quale, sicuramente, lo Special One avrà voluto far sapere a tutti che a lui arrivare secondo (ed essere sconfitto) non piace proprio per niente.

A fare festa sarà invece il tifoso dei Red Devils, che con i soldi che potrebbe ricavare dalla medaglia ricevuta in dono da Mou potrà sicuramente ripagarsi il viaggio in Macedonia per seguire la sua squadra del cuore…