Monaco-Deportivo 8-3 Monaco-Deportivo 8-3
Ci sono partite senza senso che entrano nella storia del calcio, anche se non mettono in palio un trofeo o se non si giocano... Monaco-Deportivo 8-3

Ci sono partite senza senso che entrano nella storia del calcio, anche se non mettono in palio un trofeo o se non si giocano sotto la luce dei riflettori della leggenda.

Il 5 novembre del 2003, al Louis II  di Monaco, andò in scena proprio una di quelle partite.

Quell’edizione della Champions League sarebbe rimasta negli almanacchi come una delle più indecifrabili di sempre; stiamo parlando, per chi non lo avesse ancora capito, dell’edizione del 2004, quella che sarebbe finita nelle mani del Porto di Josè Mourinho, che sconfiggendo in finale proprio il Monaco, avrebbe scritto la prima pagina del suo romanzo da allenatore.

Qui, se volete, c’è la storia di quella folle edizione della Champions League.

Oggi, invece, vogliamo parlarvi solo di quella partita, di quegli undici gol segnati al Louis II che, prima che Borussia Dortmund e Legia Varsavia si prendessero il primato con un rocambolesco 8-4, sono rimasti per un bel po’ di tempo la partita con più gol segnati nella storia della Champions League.

Sì, stiamo parlando di Monaco-Deportivo otto a tre, quasi come se fosse tutto attaccato.

Eravamo nel gruppo C della fase a gironi, e oltre a Monaco e Deportivo, in quel girone c’erano anche PSV e AEK Atene: ma sarebbero stati proprio i francesi e gli spagnoli ad accedere al turno successivo.

Queste le formazioni di quella gara leggendaria, tra nomi famosi e altri che lo sarebbero diventati negli anni a venire.

Monaco: Roma; Evra, Squillaci, Rodriguez, Givet; Plasil, Bernardi, Cissé, Rothen, Giuly, Prso
Deportivo: Molina; Romero, Naybet, Andrade, Pablo; Amavisca, Sergio, Mauro Silva, Scaloni; Valeron, Tristan

E qui potete gustarvi gli 11 gol segnati in quella nottata magica.

Il Monaco di Deschamps sorprende tutti portandosi avanti sul 4-0, grazie alle reti di Rothen e Giuly e alle due capocciate di Dado Prso. Il Deportivo rientra in partita con le reti di Tristan e Scaloni, poi il Monaco fa 5-2 ancora con Prso, e allunga poi sul 7-2 con i gol di Plasil e con Prso che raggiunge il poker.

Tristan fa 7-3, e poi Cissè fissa il punteggio sull’8-3 nei minuti finali.

Una notte pazzesca, difficile da dimenticare.

Related Posts

Il problema dell’Atalanta che spaventa Gasperini

2019-09-23 10:12:45
delinquentidelpallone

8

Quest’anno il Monza è partito alla grande

2019-09-23 08:31:54
delinquentidelpallone

8

Fernando Llorente, l’uomo in più del Napoli

2019-09-23 07:57:19
delinquentidelpallone

8

Al termine di Bologna-Roma c’è stato un po’ di trambusto

2019-09-22 15:51:15
delinquentidelpallone

8

Il Derby del Faraone

2019-09-22 08:18:45
delinquentidelpallone

8

Federico Bernardeschi è diventato un enigma per la Juventus

2019-09-21 12:34:45
delinquentidelpallone

8

Daniele De Rossi potrebbe saltare il Superclasico

2019-09-21 11:51:27
delinquentidelpallone

8