Molto presto alcuni match della Liga si disputeranno negli Stati Uniti Molto presto alcuni match della Liga si disputeranno negli Stati Uniti
Il calcio moderno ormai ci ha abituato a tantissimi stravolgimenti che fino a poco tempo fa ci sembravano alquanto improbabili, se non addirittura impossibili.... Molto presto alcuni match della Liga si disputeranno negli Stati Uniti

Il calcio moderno ormai ci ha abituato a tantissimi stravolgimenti che fino a poco tempo fa ci sembravano alquanto improbabili, se non addirittura impossibili.

Non stiamo parlando solo di ausili tecnologici, che comunque stanno prendendo sempre più piede, ma anche dal punto di vista logistico. Ci spieghiamo meglio: in molti sport americani, già da qualche tempo, alcune partite di campionato vengono disputate al di fuori dei confini nazionali, anche in Europa.

NBA ed NFL, ovvero le leghe americane di basket e football, hanno ormai consolidato la loro presenza in tantissimi mercati e questo, ovviamente, non può che far bene sia da un punto di vista economico che di visibilità.

Ecco la stessa cosa potrebbe accadere, all’inverso, con il calcio: sappiamo che a livello calcistico in Europa i campionati sono molto più radicati e seguiti rispetto all’America, che pure ha un campionato di tutto rispetto come la MLS.

Il fascino dei principali campionati europei, anche negli Usa, è molto grande e sono tantissime le persone che seguono le nostre competizioni. Proprio a proposito di questo discorso, è stato siglato in questi giorni un accordo destinato a diventare storico: La Liga, il massimo campionato di calcio spagnolo, ha firmato una partnership commerciale con Relevant Sport della durata di 15 anni.

Tale legame prevede la possibilità per alcune squadre spagnole, presumibilmente quelle con più seguito, di disputare alcuni match di campionato sul suolo statunitense.

I dettagli, ovvero il numero di partite, le squadre coinvolte e le date esatte, non sono state ancora stabilite ma il progetto è in fase molto avanzata. Si parla come location di Miami, in quanto il proprietario di Relevant Sport è anche il proprietario della squadra NFL dei Miami Dolphins, nonchè dell’Hard Rock Stadium.

Javier Tebas, presidente della Liga, è stato piuttosto chiaro, confermando questa ipotesi: “Le grande leghe americane disputano i loro match in giro per il mondo, quindi perchè la Liga non dovrebbe poter disputare dei match negli Stati Uniti?“.

Come tempistiche alcuni parlano già di questo inverno (e anche in questo senso la location Miami sembra molto probabile, in quanto il clima sarebbe ottimale) ma è più probabile si concretizzi dalla prossima stagione.

Le squadre più realisticamente coinvolte saranno Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid, ovvero quelle con più appeal internazionale.

Voi che ne pensate? È una buona idea da imitare magari anche per quel che riguarda la serie A?

Related Posts