Milan: scoppia il caso della fascia da capitano Milan: scoppia il caso della fascia da capitano
Che non sia un buon momento per il Milan e per tutti gli amanti dei colori rossoneri è abbastanza facile da intuire: risultati che... Milan: scoppia il caso della fascia da capitano

Che non sia un buon momento per il Milan e per tutti gli amanti dei colori rossoneri è abbastanza facile da intuire: risultati che faticano ad arrivare, gioco praticamente inesistente, modulo tattico non ancora definito e allenatore sempre più in bilico.

Ieri, nel turno di campionato, il Milan ha pareggiato in casa col Genoa dopo una partita giocata per lunghi tratti in 10 uomini, cioè dal momento dell’espulsione di Leonardo Bonucci che tramite l’utilizzo del Var è stato allontanato dal terreno di gioco per una gomitata sul volto di Rosi.

Attualmente il Milan, che tramite la propria società aveva definito la Champions League come obiettivo della stagione, si trova a metà classifica ed i problemi non sembrano limitarsi al terreno di gioco.

Secondo quanto riportato da più fonti (Gazzetta dello Sport e Repubblica) sarebbe scoppiato un caso all’interno dello spogliatoio rossonero circa l’attribuzione della fascia da capitano.

Bonucci, il neo acquisto più importante della campagna estiva di mercato del Milan, è stato investito del ruolo di capitano ma dopo la sconfitta contro la Sampdoria avrebbe rimesso in discussione il suo ruolo.

Se il problema è la fascia, sta qui” queste le parole che avrebbe proferito il difensore al termine della sfida di Genova, rivolgendosi anche direttamente a Montolivo per chiedergli se volesse prendere il suo posto come capitano della squadra.

Embed from Getty Images

Lo spogliatoio avrebbe confermato la volontà di mantenere come capitano Leonardo Bonucci, che comunque nelle sfide successive a quella di Genova (derby di Milano, Aek in Europa League e l’ultima col Genoa) non è apparso affatto sereno.

Staremo a vedere se nelle prossime ore se ne saprà qualcosa in più o se la società decidere direttamente di intervenire in prima persona per porre fine a queste speculazioni riguardo alla fascia da capitano.

Un fatto che, seppur marginale, contribuisce a creare un clima di tensione e pressione attorno alla squadra che in questo momento ha bisogno di trovare qualche certezza per rimettersi in carreggiata.