Settimana piena di eventi ed emozioni in casa Messi: prima il matrimonio con la compagna storica, Antonella Roccuzzo, avvenuto pochi giorni fa a Rosario,...

Settimana piena di eventi ed emozioni in casa Messi: prima il matrimonio con la compagna storica, Antonella Roccuzzo, avvenuto pochi giorni fa a Rosario, e ora è arrivato l’annuncio di un’altra notizia che era nell’aria già da parecchio tempo, il rinnovo di contratto con il Barcellona.

Subito dopo la cerimonia di nozze Leo Messi è tornato in Spagna per discutere del rinnovo di contratto che oggi è stato ufficializzato: il fuoriclasse argentino sarà un giocatore del Barcellona almeno fino al 2021, ovvero la data di scadenza di questo contratto.

Si parla ovviamente di cifre faraoniche tra cui una clausola che si aggirerebbe intorno ai 300 milioni di euro, stando alle indiscrezioni rilasciate dal quotidiano AS.

Per il Barcellona era comunque fondamentale riuscire a mantenere il proprio miglior giocatore, nonchè uomo simbolo, per i prossimi anni e a questo punto è molto probabile che Leo Messi possa concludere la propria carriera da calciatore come bandiera del club.

Per questo motivo l’ufficialità del rinnovo è stata festeggiata dal club catalano in maniera speciale, con un video tributo affidato ai social.

Questa la clip con cui il Barça ha voluto omaggiare la Pulce, un video che testimonia l’importanza di questo giocatore in tutti gli aspetti del club, non solo quelli prettamente calcistici.

In questi giorni erano arrivate anche le bellissime parole di Pep Guardiola, suo allenatore per 4 stagioni,  che non ha mai nascosto l’ammirazione sconfinata per Leo Messi: ” E’ il miglior giocatore che abbia mai visto. La sua caratteristica migliore non è qualcosa che fa in particolare, bensì quanto fa sembrare facile ciò che fa. Non è il miglior giocatore solo perchè riesce a dribblare 4 o 5 giocatori,  bensì perchè lo fa meglio di chiunque altro al mondo“.

Messe a tacere dunque le voci, che nell’ultimo periodo si erano comunque placate, di chi voleva Messi lontano da Barcellona…