La diatriba è diventata ormai storica, ha accompagnato un’intera generazione, diciamo dei nati a cavallo tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli...

La diatriba è diventata ormai storica, ha accompagnato un’intera generazione, diciamo dei nati a cavallo tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, e probabilmente proseguirà anche in futuro, quando entrambi saranno lontani dai campi.

E la diatriba si può sintetizzare in una sola domanda: è meglio Leo Messi o Cristiano Ronaldo?

I due hanno avuto occasione di confrontarsi più e più volte, in Liga e altrove, in due squadre divise da una storica rivalità, Barcellona e Real Madrid. E, proprio per questo, la domanda si è riproposta in maniera ciclica.

Oggi, l’argentino e il portoghese erano entrambi alla premiazione del premio FIFA “The Best”, che alla fine è andato a CR7, incoronato miglior calciatore della stagione 2016/17.

A margine, però, è successo qualcosa di molto significativo: Pelè – uno che una situazione simile l’ha vissuta forse con Diego Armando Maradona, anche se le epoche erano diverse- ha oggi risposto alla domanda, intervistato dai microfoni di Dugout.

Dunque, meglio Messi o Ronaldo, per Pelè?

La risposta di Pelé è onesta, e sincera, nonché articolata.

Cristiano Ronaldo è un giocatore eccellente, ma è un’ala e un realizzatore. Messi segna ma è più funzionale all’organizzazione di una squadra. 

Al che io dico, ok, sono entrambi due giocatori straordinari, ma non si possono confrontare facilmente. Sono due giocatori che hanno due stili di gioco differenti, ma per me, negli ultimi 15 anni, non c’è paragone. Non ho dubbi, Messi è un giocatore migliore”.

E voi, cosa ne pensate di queste parole?