Ieri sera, nelle partite della terza giornata del girone di Champions League, sono stati tanti i gol segnati, tante le partite che hanno regalato...

Ieri sera, nelle partite della terza giornata del girone di Champions League, sono stati tanti i gol segnati, tante le partite che hanno regalato spettacolo ed emozioni.

Nel gruppo D, da registrare le vittorie di Juventus e Barcellona, le due teste di serie del girone, che hanno messo un piccolo mattoncino verso la qualificazione agli ottavi di finale.

Per i blaugrana, a punteggio pieno in classifica, la vittoria casalinga contro l’Olympiakos potrebbe aver significato quasi la sicurezza del passaggio del turno, e ora i catalani dovranno solamente mettere al sicuro il primo posto.

Ieri, il Barcellona si è imposto sui greci grazie all’ormai “consueto” autogol, alla punizione vincente di Leo Messi (anche quella consueta…) e al gol di Digne nel secondo tempo.

A partita conclusa, però, è venuto fuori un video abbastanza curioso che vede protagonista Leo Messi.

Il numero 10 argentino del Barcellona, infatti, a un certo punto, mentre su Barcellona infuriava il diluvio, si è abbassato, ha preso qualcosa dai suoi calzettoni e se l’è infilata furtivamente in bocca, per poi proseguire come nulla fosse.

Immagini curiose, e dubbio che rimane: ma cosa si è messo in bocca Messi? Probabilmente, qualcosa che potrebbe avere a che fare anche con i suoi famosi problemi di alimentazione, risolti da Leo da qualche anno grazie a un dietologo italiano, o anche solo una barretta o un gel energetico – come vediamo spesso fare ai ciclisti – che però raramente vediamo in campo durante una partita di calcio.

Ah, comunque, i veri eroi di Barcellona-Olympiakos sono stati questi due tifosi orientali del Barcellona che hanno reagito così all’espulsione di Piquè.

Che bello.