Oggi il Newcastle, con una partita di ordinata resistenza, ha strappato un preziosissimo zero a zero in casa del Manchester United a Old Trafford....

Oggi il Newcastle, con una partita di ordinata resistenza, ha strappato un preziosissimo zero a zero in casa del Manchester United a Old Trafford. Uno dei protagonisti della coraggiosa partita dei Magpies è stato il difensore congolese Chancel Mbemba Mangulu, che da qualche anno è al centro di un curiosissimo e clamoroso intrigo legato alla sua età.

Il difensore, che è un centrale ma oggi si è egregiamente disimpegnato da terzino, è stato acquistato quest’estate dal Newcastle per 10 milioni di euro, versati all’Anderlecth, precedente club del giocatore. Ad oggi, però, ancora non si sa quanti anni abbia il ragazzo, almeno ufficialmente. Mbemba, per l’anagrafe e per la FIFA, è nato l’8 di agosto del 1994. Ma, a ben guardarlo, non sembrerebbe un fresco ventunenne, almeno a giudicare dai lineamenti del viso. E infatti nel 2013 la FIFA aveva indagato sulla vicenda, scoprendo che al calciatore, oltre che quello con la data di nascita del 1994, appartengono anche altri due passaporti. Il primo, utilizzato quando giocava in Congo, porta come data di nascita di Mbemba quella dell’8 agosto, si, ma del 1988. L’altro, invece, in possesso della Federcalcio congolese, addirittura quella del 30 novembre del 1991. E il terzo, come detto, indica l’8 agosto del 1994 come data di nascita di Mbemba.

A complicare ulteriormente le cose, ci si mette lo stesso Mbemba, che, in più interviste, dichiara di essere nato nel 1990. Chissà se qualcuno verrà mai a capo di questo intrigo.