Dopo la scoppola rimediata in Coppa di Francia contro il PSG, dove il Monaco ha fatto però riposare i suoi uomini migliori, oggi la...

Dopo la scoppola rimediata in Coppa di Francia contro il PSG, dove il Monaco ha fatto però riposare i suoi uomini migliori, oggi la squadra di Jardim è scesa di nuovo in campo, questa volta nel match di campionato contro il Tolosa.

La Ligue1 è molto combattuta e il Monaco doveva assolutamente vincere per mantenere i 3 punti di vantaggio sul PSG, che giocherà domani contro il Nizza, una sfida tra seconda e terza della classe che si preannuncia molto interessante.

La partita dei prossimi avversari della Juventus in Champions si è da poco conclusa.

I biancorossi hanno trionfato con il risultato di 3-1, ottenuto in rimonta dopo che erano passati in svantaggio al 46’a causa della rete di Toivonen.

Ci ha pensato subito Glik a riportare il risultato in parità, con una rete di testa sugli sviluppi di un corner.

Dopo la rete dell’ex granata è stato il turno del giovane prodigio Mbappè che ha realizzato un altro gol, sfruttando un’incertezza del portiere, imbeccato da Bernardo Silva.

Per l’attaccante francese sono 28 reti in 39 presenze, condite anche da 8 assist. Numeri da capogiro a cui si aggiunge un altro record: Mbappè, dal 2001 ad oggi, è il giocatore che ha raggiunto più precocemente, a soli 18 anni e 129 giorni, i 15 gol in campionato.

Un altro record che si aggiunge ai traguardi già raggiunti da questo ragazzo, che sembra proprio essere un predestinato. Su di lui hanno speso elogi già tutti i più grandi calciatori, mettendogli sulle spalle anche una pressione non indifferente.

Per la cronaca l’ultimo gol del Monaco l’ha realizzato Lemar, altro ragazzo di cui si dice un gran bene.