Maurizio Sarri si è lamentato parecchio prima della partita contro la Dynamo Kiev Maurizio Sarri si è lamentato parecchio prima della partita contro la Dynamo Kiev
Oggi pomeriggio – alle ore 19 – il Chelsea di Maurizio Sarri sarà di scena in Ucraina, dove affronterà la Dynamo Kiev nel match... Maurizio Sarri si è lamentato parecchio prima della partita contro la Dynamo Kiev

Oggi pomeriggio – alle ore 19 – il Chelsea di Maurizio Sarri sarà di scena in Ucraina, dove affronterà la Dynamo Kiev nel match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

Per i Blues, a meno di catastrofi, la partita dovrebbe essere solamente una formalità, vista la differenza di valori tra le due squadre e soprattutto in virtù del 3-0 della gara di andata a Stamford Bridge.

Ma Maurizio Sarri, prima della partita, si è lamentato parecchio per le pessime condizioni del campo, visionato durante l’allenamento di ieri, e che secondo lui potrebbe essere addirittura pericoloso per i suoi giocatori.

Queste le parole di Sarri nella conferenza stampa di ieri:

“Il campo non è per niente messo bene, è un disastro. Io penso che sia molto pericoloso giocarci a calcio in questo momento, c’è pericolo di infortuni, ma questa è la situazione e dobbiamo accettarla. Ci dobbiamo giocare, non ci sono altre soluzioni. Sarà pericoloso anche per i nostri avversari. Non so il motivo, probabilmente sarà colpa dell’inverno. Ma ho giocato qui due anni fa e il campo era in condizioni meravigliose”.

Per l’allenatore del Chelsea, poi, non ci sono dubbi: la colpa è da attribuire alla UEFA, che non avrebbe controllato a dovere.

“Non riesco a capire perché l’UEFA non abbia riservato la massima attenzione a quest’aspetto. Abbiamo un campo in pessime condizioni e poi la UEFA fa le pulci per le liste dei giocatori da presentare a una certa ora…”