Maurizio Sarri al Chelsea potrebbe avere un bel problema Maurizio Sarri al Chelsea potrebbe avere un bel problema
L’ufficialità è arrivata proprio in queste ore: Antonio Conte non è più l’allenatore del Chelsea, dopo due anni sulla panchina dei Blues. La notizia... Maurizio Sarri al Chelsea potrebbe avere un bel problema

L’ufficialità è arrivata proprio in queste ore: Antonio Conte non è più l’allenatore del Chelsea, dopo due anni sulla panchina dei Blues.

La notizia era nell’aria da tempo, considerati i rapporti non più idilliaci tra il tecnico italiano e la proprietà, e ora Conte attende di conoscere il suo futuro nelle prossime settimane, anche se sarà difficile possa sedersi già da ora su un’altra panchina.

Quello che sembra quasi certo, invece, è il nome del suo successore, che dovrebbe essere ancora un italiano.


Il nome di Maurizio Sarri, che è stato sostituito da Ancelotti a Napoli, è quello più caldo per il futuro della panchina del Chelsea, e tutto lascia pensare che nelle prossime ore potrebbe arrivare anche l’annuncio ufficiale.

Ma, a quanto pare, l’ex tecnico del Napoli potrebbe incontrare qualche piccolo problema, in particolare per quanto riguarda la sua passione – non certo nascosta – per le sigarette.

La policy del Chelsea in termini di fumo, infatti, è decisamente restrittiva, come si può leggere sul sito della squadra londinese.

Così come stabilito dallo Smokefree England, è vietato fumare in tutte le aree all’interno di Stamford Bridge, incluse le sigarette elettroniche“.

Per Maurizio Sarri, che in Italia e in Europa doveva rispettare il divieto di fumo in panchina – ma magari una sigaretta ogni tanto negli spogliatoi se la concedeva – potrebbe essere una pessima notizia…