Mauricio Pinilla, il cileno che rovescia il mondo Mauricio Pinilla, il cileno che rovescia il mondo
Il mestiere del bomber è duro, ma banale. Spesso il tutto si riduce a tante sportellate, tante gomitate e tanta fatica per farsi trovare... Mauricio Pinilla, il cileno che rovescia il mondo

Il mestiere del bomber è duro, ma banale. Spesso il tutto si riduce a tante sportellate, tante gomitate e tanta fatica per farsi trovare al posto giusto al momento giusto. Insomma, spesso chi ha il compito di fare gol, non si preoccupa del come. Pensate ai gol di Pippo Inzaghi, che sembrano tutti piccole opere (capolavori, per carità) in fotocopia, uno tremendamente uguale all’altro.

Ecco, provate a fare questo discorso con Mauricio Pinilla, e in meno di un minuto vi ritroverete a testa in giù, con le spalle a terra. Perchè è proprio questo che ha fatto e continuerà a fare Pinigol. Mauricio Pinilla i gol li segna tutti uguali, certo, ma non sono gol banali. No, pare che Mauricio Pinilla si diverta a fare gol tutti straordinariamente difficili. Tutti normalmente impossibili. Dategli un pallone da spingere in rete a porta vuota, dategli un rigore da calciare: l’esito non è per nulla scontato.

Ma mettetegli un compagno sul fondo, un pallone che arriva alto e spiovente. Mettetelo spalle alla porta, nella posizione più scomoda e sconveniente per chi avrebbe il compito di scaraventarlo in rete, quel pallone. Insomma, mettetelo nella posizione in cui un attaccante non dovrebbe mai stare, e Mauricio Pinilla vi sconvolgerà. Si alzerà in volo, cercherà la coordinazione, e la troverà, come se fosse la cosa più semplice del mondo. E per lui, probabilmente, lo è davvero. L’impatto, scontato. E la palla che si insaccherà implacabilmente alle spalle del portiere, che non avrà fatto a tempo nemmeno a rendersi conto di quello che stava per succedere.

Per alcuni, quel gol in rovesciata sarebbe l’eccezione. L’evento da raccontare ai nipotini, la foto da incorniciare nel salotto di casa. Ecco, per Mauricio Pinilla il gol in rovesciata acrobatica è diventato la normalità, ordinaria amministrazione. Se il cileno dovesse incorniciare tutti i gol che ha segnato in situazioni del genere, dovrebbe prendersi una parete bella grande. Ma per lui è tutto assolutamente normale. Mauricio Pinilla della rovesciata ne ha fatto una ragione di vita, un modo di esistere. Il suo marchio di fabbrica, quasi come fosse il simbolo delle figurine Panini. 

Ma non è solo questione di rovesciate. Mauricio Pinilla è uno di quei giocatori per il quale pare sia stato inventato il termine “prendere o lasciare”. Perchè non è raro vederlo fare entrate scriteriate, di foga, a centrocampo, entrate perfettamente inutili, e prendersi cartellini gialli e rossi come se piovesse. Come oggi, esattamente come oggi. Gol spettacolare, raddoppio con la complicità della difesa del Sassuolo. E poi due gialli stupidissimi per farsi cacciare. Semplicemente Pinilla non è uno come tutti gli altri, nel bene e nel male.

Nel mondo sudamericano, la rovesciata va sotto il nome di chilena, perchè, secondo la leggenda che circola, il primo calciatore a farla vedere in campo fu il cileno Ramon Unzaga. E se a qualcuno è venuto almeno un dubbio, Pinigol potrebbe averglielo fatto passare. Più cileno di una rovesciata spalle alla porte che si infila alle spalle del portiere non c’è assolutamente nulla. C’è solo Mauricio Pinilla con i suoi folli voli.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

Mauricio Pochettino non l’ha presa benissimo

2018-03-07 23:13:08
delinquentidelpallone

18

La commovente dedica di Pinilla ad Astori

2018-03-05 11:54:52
pagolo

18

Il commovente saluto di Pinilla all’Atalanta

2016-12-15 15:28:45
delinquentidelpallone

18

In Cina si sono arrabbiati parecchio con il Manchester City

2019-07-23 07:52:19
delinquentidelpallone

8

Il disastro dell’Argentina ai Mondiali del 2002

2019-07-22 16:08:47
delinquentidelpallone

8

Il sorteggio della Coppa Italia 2019/20

2019-07-22 13:54:09
delinquentidelpallone

8

La terza maglia 2019/20 del Barcellona

2019-07-22 13:37:09
delinquentidelpallone

8

Le richieste di Antonio Conte per completare la squadra

2019-07-22 10:29:04
delinquentidelpallone

8

I 4 giocatori che possono lasciare il Milan

2019-07-22 08:24:34
delinquentidelpallone

8