Marcelo Bielsa ha confermato, ancora una volta, di essere un personaggio unico Marcelo Bielsa ha confermato, ancora una volta, di essere un personaggio unico
Il Leeds di Marcelo Bielsa, dopo un campionato condotto per buona parte tra le prime due posizioni, è sceso al terzo posto e dovrà... Marcelo Bielsa ha confermato, ancora una volta, di essere un personaggio unico

Il Leeds di Marcelo Bielsa, dopo un campionato condotto per buona parte tra le prime due posizioni, è sceso al terzo posto e dovrà lottare duramente nei playoff per garantirsi l’accesso in Premier League.

In questa ultima parte di stagione il Leeds sembra aver perso un po’ di brillantezza che aveva caratterizzato tutto il girone di andata e buona parte del ritorno, lasciando per strada punti fondamentali.

L’annata della squadra è stata caratterizzata anche da alcuni episodi che hanno riguardato l’allenatore, soprannominato Loco non per caso, finiti su tutti i media, come ad esempio quello riguardante lo spionaggio degli avversari.

In Inghilterra la vicenda è stata chiamata “Spygate” ed è emersa dopo che un emissario di Bielsa è stato scoperto mentre spiava l’allenamento del Derby County in vista del match di campionato.

Per questo fatto l’allenatore argentino si è assunto tutta la colpa e la Federazione inglese ha deciso di comminare una multa piuttosto salata al Leeds come punizione, circa 200.000 sterline.

In queste ore, precisamente nella conferenza di ieri, è emerso però un fatto nuovo e del tutto inusuale per un allenatore: Marcelo Bielsa ha dichiarato di aver pagato di tasca propria le multe inflitte al club, compresa quella più elevata relativa allo Spygate.

Un gesto che testimonia l’assoluta unicità di questo allenatore e personaggio, in grado di far parlare di sé non soltanto per come giocano le sue squadre ma anche per tutto il contorno al di fuori del campo.

Ogni conferenza stampa del Loco Bielsa merita di essere ascoltata dal principio alla fine, impresa non sempre facile dal momento che spesso rimane a parlare per parecchio tempo di tattica e concetti filosofici.

Anche in questa stagione, in ogni caso, ha dimostrato di essere un ottimo tecnico indipendentemente da come si concluderà la cavalcata del Leeds, protagonista per buona parte della stagione.