Si è chiuso il programma dell’andata dei quarti di finale di Champions League: dopo le vittorie di Liverpool e Tottenham di ieri, questa sera...

Si è chiuso il programma dell’andata dei quarti di finale di Champions League: dopo le vittorie di Liverpool e Tottenham di ieri, questa sera la Juventus ha colto un pari ad Amsterdam contro l’Ajax, mentre il Barcellona si è imposto per 1-0 a Old Trafford contro il Manchester United.

Il Barcellona ha così messo un tassello molto importante per la qualificazione, e adesso al Camp Nou avrà l’opportunità di chiudere piuttosto agilmente il discorso.

Decisivo l’autogol di Shaw nel primo tempo, un gol che per Luis Suarez è stata una vera e propria beffa.

Il Pistolero, infatti, non segna in trasferta in Champions League addirittura dal settembre del 2015, in una partita della fase a gironi contro la Roma.

Stasera, per un momento, è sembrato che quella maledizione potesse essere sconfitta, ma già dai primi minuti successivi al gol è stato abbastanza chiaro che la rete non sarebbe stata attribuita al centravanti uruguaiano, visto che la deviazione di Shaw è evidente e il pallone non andava verso la porta.

Continua così la maledizione del gol in trasferta per Suarez, che stasera si è anche illuso di essere riuscito a sconfiggerla.

Adesso, per lui, l’appuntamento sarà per le semifinali, sempre se il Barcellona riuscirà a qualificarsi concretizzando l’1-0 di stasera.