Che la partita tra City e Chelsea fosse ad alta tensione ce lo potevamo immaginare, vista l’importanza della posta in palio e la possibilità,...

Che la partita tra City e Chelsea fosse ad alta tensione ce lo potevamo immaginare, vista l’importanza della posta in palio e la possibilità, per la vincente, di portarsi in testa solitaria alla classifica. Che potesse finire a mani in faccia era altrettanto prevedibile ed è proprio ciò che è successo nei minuti finali della partita.

Tutto è nato da un intervento di Aguero su David Luiz, sul risultato di 3-1 a favore dei Blues, ai limiti del codice penale che ha innescato una reazione a catena con quasi tutti i giocatori coinvolti. Tra i più scalmanati, dal momento che Diego Costa era stato sostituito da pochi minuti, Fernandinho e l’insospettabile Fabregas (nei panni, manco a dirlo, della vittima sacrificale).

Il centrocampista del City si è avviato con fare alquanto minaccioso nei confronti del pariruolo spagnolo, appoggiandogli delicatamente le dita sulla carotide. Fabregas, impassibile, indietreggia fino a finire fuori dal campo e mantenendo, non si sa bene come, tutte le sue parti del corpo al proprio posto. Risultato? Rossi, scontati, per Aguero e Fernandinho, ed il rammarico per non aver avuto in campo un possibile protagonista memorabile della rissa come Diegone Costa.

Questo il video integrale della rissa scoppiata a pochi minuti dal termine del match.

Questo, da solo, l’intervento delinquentissimo del Kun Aguero.

Nel frattempo Fernandinho e Fabregas facevano amicizia…

Tra Aguero e David Luiz, comunque, non scorreva certo buon sangue: ecco un precedente del 2013 tra i due.