L’unica squadra che ha rimontato dopo una vittoria fuori casa del Real Madrid in Europa L’unica squadra che ha rimontato dopo una vittoria fuori casa del Real Madrid in Europa
Domani sera la Juventus scenderà in campo al Santiago Bernabeu con una missione quasi impossibile da compiere: recuperare le tre reti subite a Torino... L’unica squadra che ha rimontato dopo una vittoria fuori casa del Real Madrid in Europa

Domani sera la Juventus scenderà in campo al Santiago Bernabeu con una missione quasi impossibile da compiere: recuperare le tre reti subite a Torino dal Real Madrid.

Per la squadra di Allegri, che sarà anche priva di Paulo Dybala, servirà un miracolo, visti anche i precedenti che vedono coinvolto il Real Madrid.

Infatti, nella storia, è successo 32 volte che i Blancos vincessero l’andata di un turno di qualificazione europea fuori casa. E sapete quante volte hanno passato il turno dopo aver vinto fuori casa? Bé, 31 volte…

Ecco, l’unico precedente è entrato nella leggenda, dal momento che la sola squadra a rimontare il Real Madrid al Bernabeu non è esattamente una grande del calcio mondiale o una corazzata.


Sì, perché l’impresa riuscì, nella stagione 1994/95, in Coppa UEFA, all’Odense, squadra danese, che eliminò il Real agli ottavi di finale.

L’andata, in Danimarca, era finita 3-2 per il Real Madrid, che sembrava così aver messo le mani sul passaggio del turno, in vista del ritorno al Bernabeu.

Nel match di ritorno, il Real Madrid rischia subito all’inizio, con una traversa colpita dall’Odense in avvio di gara, poi, nel primo tempo, i miracoli del portiere Hogh tengono a galla i danesi.

E dopo l’ennesimo gol mangiato dal Real Madrid – privo di gente come Hierro e Zamorano – al 72′ arriva la punizione, con lo scavetto di Ulrik Pedersen che porta avanti l’Odense. Ma ai danesi serve un altro gol, che arriva, puntuale, al primo minuto di recupero del secondo tempo.

Una progressione sulla fascia fa arrivare, in maniera quasi casuale, il pallone sui piedi di Morten Bisgaard, che prende la mira e realizza il gol del 2-0 che fa entrare l’Odense nella storia.

Questo il tabellino della partita del 6 dicembre 1994.

Un precedente che da un lato forse spaventa la Juventus, perché sicuramente un’impresa del genere è irripetibile; ma che, magari, può far capire ancora una volta che nel calcio, finché non è finita, può succedere davvero di tutto…

Related Posts