L’Under 21 della Spagna fa paura L’Under 21 della Spagna fa paura
Il 16 giugno, in Polonia, prenderanno il via gli Europei Under 21. Un’edizione molto attesa, per via del lotto delle partecipanti che, mai come... L’Under 21 della Spagna fa paura

Il 16 giugno, in Polonia, prenderanno il via gli Europei Under 21.

Un’edizione molto attesa, per via del lotto delle partecipanti che, mai come negli ultimi anni, vedrà ai nastri di partenza davvero molte squadre importanti e tanti calciatori che sono già noti al grande pubblico.

L’Italia di Gigi Di Biagio potrà contare su una delle rose più interessanti degli ultimi anni, con il campionato che ha già dato tante risposte e messo in mostra un buon numero di giovani pronti a palcoscenici sempre più grandi.

Non ci nascondiamo, e possiamo dire che gli azzurrini avranno tutte le carte in regola per recitare un ruolo di primo piano nella manifestazione, se dovesse andare tutto per il verso giusto.




Ma altrettanto vero è che ci sono nazionali che sembrano ancora più attrezzate della nostra Under 21.

Una tra tutte? La Spagna, senza ombra di dubbio, che tra le tante nazionali in corsa agli Europei Under 21 potrà contare su un numero di campioncini che hanno già dimostrato parecchio, anche ai massimi livelli del calcio europeo, con presenze da protagonisti oltre che in Liga, anche in Champions.

Questa la lista dei convocati della Spagna, tanto per farvi un’idea.

Portieri: Kepa Arrizabalaga (Valladolid), Pau López (Espanyol), Rubén Blanco (Celta Vigo);

Difensori: Jonny Castro (Celta Vigo), Yeray Álvarez (Athletic Club), Alejandro Grimaldo (Benfica), Jorge Meré (Sporting Gijón), Álvaro Odriozola (Real Sociedad), Jesús Vallejo (Eintracht Francoforte), José Luis Gayà (Valencia), Héctor Bellerín (Arsenal)

Centrocampisti: Mikel Merino (Borussia Dortmund), Mikel Oyarzabal (Real Sociedad), Marcos Llorente (Alavés), Saúl Ñíguez (Atlético Madrid), Carlos Soler (Valencia), Daniel Ceballos (Betis), Marco Asensio (Real Madrid);

Attaccanti: Denis Suárez (Barcellona), Gerard Deulofeu (Milan), Iñaki Williams (Athletic Club), Sandro Ramírez (Málaga), Borja Mayoral (Wolfsburg).

Insomma, andando a scorrere la lista, soprattutto nei reparti avanzati, troviamo giocatori che hanno già dimostrato tanto ai massimi livelli, come Saul Niguez, Denis Suarez, o quel Marco Asensio che ha segnato il gol del 4-1 nella finale di Champions League di sabato scorso.

Senza dimenticare il Deulofeu visto nella seconda parte di stagione al Milan, o il gioiellino dell’Athletic Inaki Williams.

Insomma, se vogliamo dire la nostra, dovremo fare i conti con questa corazzata.

Related Posts

La maledizione della maglia numero 10 del Real Madrid

2017-07-22 15:22:44
delinquentidelpallone

18

Presentata oggi la terza maglia della Lazio

2017-07-20 19:40:38
pagolo

18

Una novità assoluta sulla maglia della Juventus

2017-07-20 07:19:55
delinquentidelpallone

18

La terza maglia 2017/18 della Roma

2017-07-18 13:25:51
delinquentidelpallone

18

I 10 difensori più costosi della storia del calcio

2017-07-15 11:09:14
delinquentidelpallone

18

Il saluto della Juventus a Leonardo Bonucci

2017-07-14 20:13:15
delinquentidelpallone

18