L’ultima formazione schierata dal Chievo in Serie B L’ultima formazione schierata dal Chievo in Serie B
Oggi pomeriggio, con la sconfitta casalinga contro il Napoli, è arrivata l’ufficialità di una notizia che era nell’aria da ormai diversi mesi: a 11... L’ultima formazione schierata dal Chievo in Serie B

Oggi pomeriggio, con la sconfitta casalinga contro il Napoli, è arrivata l’ufficialità di una notizia che era nell’aria da ormai diversi mesi: a 11 di distanza dall’ultima volta, il Chievo è tornato in Serie B.

Un’annata amara per la squadra veronese, che ha cambiato diversi allenatori e che solo con Di Carlo ha trovato un paio di vittorie per il morale, ma che non sono state sufficienti a mettere in cascina i punti salvezza, anche per via della penalizzazione che accompagnava il Chievo da inizio stagione.

L’ultima volta del Chievo in Serie B era stata nella stagione 2007-08: i gialloblu vinsero il campionato cadetto con Beppe Iachini in panchina, e con una formazione che poteva contare già su Sergio Pellissier.

Il Chievo, in quella stagione, festeggiò la promozione con un pareggio per 1-1 sul campo del Grosseto di Stefano Pioli.

Era il 25 maggio del 2008, e questa era la formazione mandata in campo da Beppe Iachini.

Il capocannoniere di quel campionato fu Sergio Pellissier (assente in questa partita) che mise a segno 22 gol, seguito dagli 8 di Obinna e dai 7 di Marcolini.

Curiosità: il Chievo, quell’anno, poteva contare anche sul 17enne Diego Farias, sul 20enne Aleandro Rosi, e sul diciannovenne Jonathan Biabiany, tutti non convocati per la partita di Grosseto.