Pochi giorni fa il Pistolero Luis Suarez ha festeggiato i suoi 30 anni (e noi lo avevamo omaggiato con questo approfondimento), e ieri sera...

Pochi giorni fa il Pistolero Luis Suarez ha festeggiato i suoi 30 anni (e noi lo avevamo omaggiato con questo approfondimento), e ieri sera il suo Barcellona ha affrontato la Real Sociedad nel match di ritorno dei quarti di finale di Copa del Rey. Blaugrana che sono usciti vittoriosi per 5-2, con due gol dell’altro Suarez, Denis, e un sigillo proprio del centravanti uruguaiano. Ora il Barcellona è atteso a una prova ben più ostica: l’avversario in semifinale sarà infatti l’Atletico Madrid, mentre dall’altra parte si affronteranno Celta Vigo e Alaves.

Ma il Pistolero ha fatto parlare per un’altra azione che lo ha visto protagonista. E come spesso accade, quando c’è di mezzo lui, c’è di mezzo qualcosa di losco e soprattutto ci sono di mezzo storie tese.

Ha fatto molto discutere infatti una gomitata rifilata da Suarez a un avversario. Ecco le immagini del gesto.

Si è immediatamente scatenato un pandemonio in campo, con i calciatori della Real Sociedad che chiedevano l’espulsione di Suarez.

Il Pistolero, invece, se l’è cavata con un cartellino giallo, ma il replay mostra la volontarietà del gesto, con la gomitata che raggiunge il calciatore della Real Sociedad all’altezza dello stomaco. Insomma, il lupo perde il pelo ma non il vizio, ma noi, a Luis Suarez, in fondo vogliamo bene anche così.

Anche e soprattutto così.