L’offerta folle dell’Argentina per convincere Guardiola a diventare il nuovo tecnico L’offerta folle dell’Argentina per convincere Guardiola a diventare il nuovo tecnico
Il Mondiale dell’Argentina è terminato agli ottavi di finale per mano della Francia che si è imposta per 4 a 3 al termine di... L’offerta folle dell’Argentina per convincere Guardiola a diventare il nuovo tecnico

Il Mondiale dell’Argentina è terminato agli ottavi di finale per mano della Francia che si è imposta per 4 a 3 al termine di una partita molto emozionante.

Questo in Russia è stato un Mondiale molto travagliato per Messi e compagni, che hanno dovuto fronteggiare moltissimi problemi già dalla prima partita della fase a gironi, problemi che sono andati accentuandosi col prosieguo del torneo.

Sul banco degli imputati sono finiti un po’ tutti, a partire ovviamente dal tecnico Jorge Sampaoli che, ad un certo punto, è apparso del tutto esautorato dal proprio ruolo.

Al commissario tecnico sono stati imputati errori di tutti i tipi, a partire dalle convocazioni, passando dalla scelta di moduli e giocatori discutibili.

Al termine del Mondiale però Sampaoli ha detto espressamente di non avere intenzione di dimettersi, avendo un contratto che lo lega all’Albiceleste fino al 2022, per questo motivo se la Federazione volesse cacciarlo anzitempo dovrebbe sborsare una cifra intorno ai 17 milioni di euro, non proprio spiccioli.

In questi giorni però si sono fatte sempre più insistenti le voci che vorrebbero Pep Guardiola come nuovo allenatore dell’Argentina, voci che troverebbero conferma almeno stando a quanto si legge su alcuni media locali, tanto che ci sarebbe pronta già un’offerta di quelle irrinunciabili.

Per far sì che il tecnico catalano lasci il City e prenda le redini dell’Albiceleste, la Federazione sarebbe disposta a mettere sul piatto una cifra di 12 milioni di euro a stagione per 4 anni, un contratto da capogiro.

Qualora l’operazione non dovesse andare in porto, cosa molto probabile dal momento che strapparlo al City non sarà comunque cosa facile, i sostituti potrebbero essere Gareca, attuale tecnico del Perù ammirato anche al Mondiale, e Simeone, altro nome molto suggestivo ma difficilmente praticabile.

E voi come lo vedreste Guardiola sulla panchina dell’Argentina? Potrebbe essere anche la svolta per Leo Messi?