Lo strano divieto di Sarri ai propri giocatori durante gli allenamenti Lo strano divieto di Sarri ai propri giocatori durante gli allenamenti
Il Chelsea è una delle squadre più in forma dell’intero panorama europeo ed è attualmente l’unica squadra imbattuta, nei principali 5 campionati europei, sia... Lo strano divieto di Sarri ai propri giocatori durante gli allenamenti

Il Chelsea è una delle squadre più in forma dell’intero panorama europeo ed è attualmente l’unica squadra imbattuta, nei principali 5 campionati europei, sia in campionato che nelle coppe europee.

Da quando è arrivato Maurizio Sarri il Chelsea ha cambiato marcia, assimilando in brevissimo tempo gli schemi e le idee di gioco dell’ex tecnico del Napoli, il cui metodo di lavoro è del tutto differente da quello del suo predecessore al Chelsea, Antonio Conte.

Proprio in questi giorni sono emersi alcuni particolari sui suoi allenamenti, peculiari rispetto a quelli che siamo abituati a vedere normalmente.

Al giorno d’oggi, in quasi tutti gli sport e sicuramente nel calcio, tutti i preparatori atletici prevedono un lavoro specifico in palestra che prevede anche l’uso dei pesi.

Maurizio Sarri invece non vuole assolutamente che i suoi giocatori lavorino con alcun tipo di peso in palestra, solo cardio e aerobica.

Questa la sua spiegazione: “È un lavoro tutto naturale quello che svolgiamo in palestra. Nessuno solleva i pesi, anche perché non ho mai visto giocatori che in campo si mettono a fare pesi“.

Una decisione che ha sorpreso molti addetti ai lavori ma che, a quanto pare, sta dando i suoi frutti dal momento che i suoi calciatori sembrano al top della forma.

Bisognerà vedere se questo picco durerà durante tutto l’arco dell’anno in quanto sappiamo benissimo che la Premier, più ancora di altri tornei, è veramente estenuante dal punto di vista fisico. Aggiungiamo il fatto che Sarri non è un fan accanito del turnover, per usare un eufemismo, ed ecco che le preoccupazioni per il prosieguo della stagione potrebbero non essere del tutto infondate.