Lo strano caso di Gareth Bale Lo strano caso di Gareth Bale
Da qualche tempo la situazione tra Gareth Bale, Zinedine Zidane e il Real Madrid non è di certo delle più tranquille. Lo scorso anno... Lo strano caso di Gareth Bale

Da qualche tempo la situazione tra Gareth Bale, Zinedine Zidane e il Real Madrid non è di certo delle più tranquille.

Lo scorso anno il gallese era finito ai margini del progetto tecnico, e la sua partenza veniva considerata praticamente certa in estate. Tanto è vero che c’era anche stata una polemica relativa al fatto che Zidane non avesse voluto concedergli l’opportunità di salutare il pubblico del Bernabeu in una delle ultime uscite stagionali dei Blancos.

Poi, nel corso del mercato, nessuno si è presentato alla porta di Florentino Perez con un’offerta soddisfacente, e Gareth Bale è rimasto a Madrid. Sembrava che la situazione si fosse sistemata, tanto che Zidane lo aveva anche impiegato nelle prime uscite stagionali.

Dopo la doppietta segnata al Villarreal a inizio settembre, però, Gareth Bale è praticamente sparito dai radar: espulso nella partita con il Submarino Amarillo, ha saltato la partita successiva per squalifica, e poi ha giocato solo altre due partite, con l’ultima apparizione che risale al 5 ottobre scorso contro il Granada.

L’esplosione di Rodrygo ha forse convinto Zidane a lasciare nuovamente fuori Bale, che, ufficialmente, era fuori dalla lista dei convocati del Real per un problema al polpaccio.

Poi, però, è successa una cosa che non capita tutti i giorni: Bale è stato convocato dal Galles per le due partite contro Azerbaigian e Ungheria, fondamentali per la qualificazione a Euro 2020. E si è regolarmente allenato con la squadra, senza alcun problema.

Insomma, una situazione che ha fatto probabilmente comprendere che l’infortunio che lo costringeva ad allenarsi a parte a Madrid fosse più diplomatico che altro.

Un caso piuttosto particolare, visto che di solito si verifica la situazione inversa, con giocatori che lasciano il ritiro della nazionale per infortuni non proprio gravissimi, pur di poter tornare prima possibile a disposizione del club. In questo caso, con Bale è successo esattamente il contrario…