Lo strano caso di Florent Malouda Lo strano caso di Florent Malouda
Il 9 luglio 2006, nella storica e indimenticabile notte di Berlino, l’Italia alzava al cielo la Coppa del Mondo battendo ai rigori la Francia.... Lo strano caso di Florent Malouda

Il 9 luglio 2006, nella storica e indimenticabile notte di Berlino, l’Italia alzava al cielo la Coppa del Mondo battendo ai rigori la Francia.

Nell’undici iniziale francese, c’era anche Florent Malouda, che fu protagonista, atterrato da Materazzi, dell’azione con cui la Francia passò in vantaggio, con il rigore di Zidane.

L’11 luglio 2017, undici anni dopo quella notte, il 37enne Florent Malouda è ancora in campo, con una nazionale: ma, incredibilmente, non è la maglia della nazionale francese, bensì quella del suo paese natale, vale a dire la Guyana Francese.

Qualche mese fa, infatti, Malouda – che oggi gioca in India, ai Delhi Dynamos – ha disputato la Coppa dei Caraibi con la maglia della Guyana Francese. Il tutto reso possibile dal fatto che la federazione del piccolo Paese centroamericano non è affiliata alla FIFA, e quindi per Malouda, in occasione della Coppa dei Caraibi, era stato possibile fare il “cambio” di nazionale.

La Guyana Francese, però, si è qualificata anche per la Gold Cup, partita proprio in questi giorni: la squadra, di cui Malouda è stato confermato capitano, è inserita nel gruppo A con Canada, Costa Rica e Honduras.

Stanotte, Malouda è sceso in campo come capitano della Guyana francese nel match contro l’Honduras. Ma c’è un problema, e non di poco conto: nel regolamento della Gold Cup, infatti, c’è scritto a chiare lettere che, come previsto dal regolamento FIFA, un giocatore che abbia già indossato la maglia di un’altra nazionale non può essere schierato in campo.

E, come ben noto, Malouda ha circa 80 presenze con la maglia della nazionale francese. In Guyana si dicono tranquilli, e hanno schierato il loro capitano nel match giocato ieri e finito 0-0, con la conquista di uno storico punto.

Nelle prossime ore, però, è attesa la decisione della CONCACAF, che potrebbe anche assegnare la sconfitta a tavolino alla squadra che ha schierato in campo Malouda.

Comunque, tutto molto bello.

Related Posts

Quello strano legame tra Sassuolo e Frosinone

2019-05-06 07:35:56
delinquentidelpallone

18

Il curioso caso di Stefan De Vrij

2019-03-27 19:55:07
delinquentidelpallone

18

Le parole di José Mourinho sul caso Sarri-Kepa

2019-02-25 10:45:01
delinquentidelpallone

18

Le parole di Radja Nainggolan sul caso Icardi

2019-02-17 19:18:18
delinquentidelpallone

18