L’intervento prodigioso di Alisson contro il Burnley L’intervento prodigioso di Alisson contro il Burnley
Questa sera scendeva in campo la Premier League per la seconda parte del turno infrasettimanale, iniziato ieri con quattro partite e terminato oggi. Il... L’intervento prodigioso di Alisson contro il Burnley

Questa sera scendeva in campo la Premier League per la seconda parte del turno infrasettimanale, iniziato ieri con quattro partite e terminato oggi.

Il big match di serata era senza dubbio Manchester United-Arsenal, partita che come da pronostico ha regalato molte emozioni ed è terminata con il risultato di 2-2.

Oltre a queste due squadre giocava anche il Liverpool, impegnato in trasferta contro il Burnley penultimo in classifica che però ha creato non pochi problemi alla banda di Klopp.

Il tecnico tedesco ha fatto ampio uso del turnover, soprattutto davanti, dove ha cambiato tutti e tre gli interpreti che giocano abitualmente (Mané, Salah e Firmino) e la sua squadra è sembrata in netta difficoltà nel primo tempo e ad inizio ripresa, quando infatti è andata sotto nel punteggio.

Al 66′ Klopp aveva già finito i cambi, palesemente non soddisfatto delle risposte fornite dai calciatori poco utilizzati e scesi in campo con l’atteggiamento sbagliato.

Ci hanno pensato Milner, Firmino e Shaqiri a riportare le cose alla normalità per quanto riguarda il Liverpool ma se i Reds possono festeggiare i tre punti parte del merito è sicuramente da ascrivere ad un intervento sensazionale compiuto da Alisson all’88’, quando il risultato era ancora sull’1-2.

Guardate la sua parata:

Su un tocco ravvicinato a pochi passi dalla porta fa un balzo incredibile per levare la palla dall’incrocio. Non solo se guardate il prosieguo dell’azione il portiere brasiliano riesce ad evitare un calcio d’angolo pericoloso per il Burnley, salvando il pallone quando ormai sembrava dovesse varcare la linea di fondo.

Dal suo rinvio con le mani nasce l’azione del gol di Shaqiri, che ha chiuso la partita.

Riapprezziamo meglio, da alcune inquadrature più ravvicinate, la prodezza di Alisson:

Un portiere che sta dimostrando tutto il suo valere anche in Inghilterra, autore questa sera di un salvataggio di cui magari si parlerà poco, dal momento che la partita è terminata 1-3, ma assolutamente decisivo ai fini del risultato.