Ieri in Ligue 1 la partita di cartello era sicuramente rappresentata da Monaco-Lione, una sfida molto affascinante e fondamentale per la classifica. Le due...

Ieri in Ligue 1 la partita di cartello era sicuramente rappresentata da Monaco-Lione, una sfida molto affascinante e fondamentale per la classifica.

Le due squadre arrivavano praticamente appaiate al match, con il Lione avanti di un solo punto, e l’obiettivo era quello di portarsi in scia all’OM, attualmente secondo in classifica dietro al PSG in fuga da tempo.

Come era facile aspettarsi la partita è stata molto combattuta e ricca di episodi controversi e alla fine se l’è aggiudicata il Monaco per 3-2, dopo 90 minuti ricchi di tensione.

Il Lione era passato in vantaggio addirittura per 2-0 prima che Keita Balde accorciasse le distanze e Falcao riportasse la partita in parità, su ribattuta di un calcio di rigore da lui stesso sbagliato.

Le due squadre sono andate al riposo sul punteggio di 2-2 e al momento di rientrare nel tunnel degli spogliatoi c’è stato uno scambio di vedute piuttosto acceso e colorito tra Depay e alcuni giocatori del Monaco, Raggi su tutti.

Come potete apprezzare dal video la particolarità sta nel fatto che i due si insultino soprattutto in italiano, con Memphis Depay che denota una buona conoscenza della lingua, almeno per quel che riguarda i principali epiteti ingiuriosi.

Poco prima della fine del primo tempo era stato anche espulso Keita Balde: l’ex laziale si è preso due cartellini gialli a distanza di 4 minuti ed ha innescato la tensione culminata poi nell’episodio del tunnel.

Come detto alla fine il Monaco è riuscito a ribaltare completamente la partita grazie al gol all’ 88′ di Rony Lopes su assist di un’altra conoscenza del calcio italiano: Stevan Jovetic.

Il sorpasso in classifica ai danni del Lione si è così completato ed ora l’OM è ad un solo punto di distanza.