La notizia del giorno – non solamente per quanto riguarda il calcio – è sicuramente quella della proclamazione dell’indipendenza da parte della Catalogna. Dopo...

La notizia del giorno – non solamente per quanto riguarda il calcio – è sicuramente quella della proclamazione dell’indipendenza da parte della Catalogna.

Dopo settimane di tensione, dopo il contestato referendum e dopo l’incertezza degli ultimi giorni, alla fine oggi è arrivata la dichiarazione di indipendenza e la risposta, severa, da parte del governo centrale.

Il futuro della Catalogna, a livello politico, sarà ancora tutto da decidere, e all’orizzonte potrebbero anche esserci giorni duri: di sicuro, è una decisione che, nell’immediato, potrebbe avere anche effetti sull’attuale campionato di Liga.

Domenica pomeriggio, infatti, alle 17.15 è in programma a Girona, cittadina appunto situata in Catalogna, la partita tra la squadra locale e il Real Madrid, match che ora potrebbe anche essere rinviato a data da destinarsi.

La situazione non è delle migliori, il Real aveva già programmato di arrivare su un mezzo protetto e di alloggiare in un albergo iper controllato, ma potrebbe non bastare: l’ulteriore tensione aggiunta in queste ore potrebbe spingere a un rinvio del match per ragioni di ordine pubblico.

Come già detto anche in passato, bisognerà poi vedere se la situazione catalana non avrà ripercussioni ancora più clamorose sulla Liga, e sulla partecipazione delle squadre della Catalogna – il Barcellona su tutte- ai prossimi campionati nazionali spagnoli.

Nel weekend è in programma una partita di Liga anche a Barcellona, quella tra l’Espanyol e il Betis. In caso di rinvio del match di Girona, forse potrebbe succedere la stessa cosa anche per questa partita.

Insomma, davvero un bel caos.