L’esultanza di Salah di ieri non è passata inosservata L’esultanza di Salah di ieri non è passata inosservata
Ieri pomeriggio, come di consueto, si è giocato anche in Premier League dove erano in programma alcune sfide molto importanti per la classifica. Una... L’esultanza di Salah di ieri non è passata inosservata

Ieri pomeriggio, come di consueto, si è giocato anche in Premier League dove erano in programma alcune sfide molto importanti per la classifica.

Una di queste era senza dubbio Watford-Liverpool, partita molto insidiosa per gli uomini di Klopp, che infatti hanno faticato non poco a sbloccare il match, prima di imporsi con un netto 3-0.

Ad aprire le marcature al 67′ ci ha pensato Momo Salah, con il suo sesto gol stagionale in Premier League, ma a far discutere non è stato tanto il gol in sé, quanto l’esultanza in cui molti hanno visto una presa in giro nei confronti di Sergio Ramos.

Che tra i due non corra buon sangue, dopo i fatti arcinoti della finale di Champions dello scorso anno, è cosa acclarata e la rivalità potrebbe essersi arricchita ieri con un nuovo elemento.

Al momento di esultare per la rete Salah ha infatti compiuto un gesto molto simile a quello fatto abitualmente dal centrale spagnolo, con le due mani incrociate a simulare una farfalla.

La settimana di Ramos, dopo le rivelazioni riguardo Football Leaks, non era certo stata delle più tranquille, oltre al fatto che il suo Real è stato sconfitto clamorosamente per 3-0 in casa dell’Eibar

In ogni caso in tantissimi, subito dopo aver visto l’esultanza dell’egiziano, si sono riversati sui social per far notare la cosa e anche i giornalisti inglesi hanno posto la domanda a Klopp al termine della sfida.

Laconico il commento del tecnico tedesco: “Non sapevo nulla, non ho niente da dire a riguardo“.

Vedremo se lo stesso Salah vorrà dissipare qualche polemica o se, al contrario, alimenterà questa rivalità che vede protagonista Sergio Ramos e ha coinvolto anche altri giocatori del Liverpool, in particolare Dejan Lovren.