L’esordio di Steven Gerrard con il Liverpool, 20 anni fa L’esordio di Steven Gerrard con il Liverpool, 20 anni fa
Ci sono dei giorni e dei momenti che possono cambiare per sempre la storia del calcio e, perché no, anche la storia personale di... L’esordio di Steven Gerrard con il Liverpool, 20 anni fa

Ci sono dei giorni e dei momenti che possono cambiare per sempre la storia del calcio e, perché no, anche la storia personale di tanti tifosi che nel calcio vedono tante cose, forse pure troppe.

E quel momento del 29 novembre 1998, quella sostituzione in un Liverpool-Blackburn di Premier League che sembrava poter rimanere una partita tra le tante, di vite e di storie ne ha cambiate parecchie.

Siamo al novantesimo minuto, i Reds sono avanti per 2-0, e Gerard Houllier decide di fare un cambio, uno di quelli che si fanno all’ultimo minuto tanto per guadagnare un po’ di tempo e far arrivare un po’ prima il triplice fischio finale.

Dalla panchina del Liverpool si alza un ragazzino che dimostra tutti i suoi 18 anni compiuti da qualche mese. Le telecamere indugiano sul suo volto, un volto sicuramente emozionato, ma che non tradisce più di tanto l’ansia del debutto, come se quel ragazzino sappia già quello che sta per succedere e quello che succederà nei venti anni successivi.

Vegard Heggem esce dal campo, al suo posto lo speaker annuncia l’ingresso in campo del numero 28: Steven Gerrard.

Il telecronista pronuncia una frase che, ascoltata oggi, fa sorridere.

Il suo nome non era nemmeno stampato sul match-program di oggi, molti tifosi si sono domandati chi fosse questo ragazzino“.

Diciamo che, negli anni a venire, i tifosi del Liverpool non si sarebbero più chiesti nulla. Avrebbero, semplicemente, imparato ad amare alla follia Steven Gerrard, che sarebbe diventato il loro capitano, avrebbe giocato 710 partite con la maglia dei Reds, segnando 186 gol e vincendo 9 trofei, tra cui la Coppa UEFA del 2001 e la Champions League del 2005.

Ma, più di tutto, a partire da quel momento Steven Gerrard sarebbe entrato nel cuore dei tifosi del Liverpool, diventando uno dei capitani più amati, diventando, semplicemente Stevie G.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro