L’esordio di Seedorf in Liga non è stato dei migliori L’esordio di Seedorf in Liga non è stato dei migliori
Esattamente una settimana fa, il Deportivo La Coruna annunciava l’ingaggio del nuovo allenatore: sulla panchina dei galiziani arrivava infatti Clarence Seedorf, ex giocatore –... L’esordio di Seedorf in Liga non è stato dei migliori

Esattamente una settimana fa, il Deportivo La Coruna annunciava l’ingaggio del nuovo allenatore: sulla panchina dei galiziani arrivava infatti Clarence Seedorf, ex giocatore – e anche allenatore – del Milan.

L’impresa, per l’allenatore olandese, non si presentava tra le più semplici, visto che il glorioso Depor annaspa nelle acque pericolose della zona retrocessione della Liga.

Stasera, Seedorf ha fatto il suo esordio in casa, al Riazor, contro il Betis Siviglia, in un match che doveva già fornire importanti indicazioni al tecnico, ma soprattutto punti pesanti in ottica salvezza.

E, invece, non è andata benissimo, diciamo così.

Il Betis, infatti, è passato a La Coruna imponendosi con il punteggio di 1-0, grazie alla rete segnata da Moron al 54′.

Così, con la stecca alla prima gara di Seedorf, la striscia negativa dei galiziani si allunga a otto partite senza vincere, in Liga, e la situazione si fa più che drammatica.

Il Deportivo infatti occupa adesso la penultima posizione della classifica, con 17 punti: la zona salvezza è attualmente lontana 3 punti, con il Levante di Giampaolo Pazzini che occupa la quartultima posizione, l’ultima utile per rimanere nel massimo campionato spagnolo.

Peggio del Deportivo, solo il Malaga, che con 13 punti occupa l’ultima posizione della graduatoria. A Seedorf, ora, l’arduo compito di riportare in salvo la sua squadra.