L’esordio da sogno di Timothy Castagne L’esordio da sogno di Timothy Castagne
Finalmente, ieri pomeriggio, è ripartita la Premier League, anche se in un contesto ancora parecchio complicato e con tanti ostacoli da superare. Nella giornata... L’esordio da sogno di Timothy Castagne

Finalmente, ieri pomeriggio, è ripartita la Premier League, anche se in un contesto ancora parecchio complicato e con tanti ostacoli da superare.

Nella giornata di ieri ci sono state due partite importanti, con il convincente esordio dell’Arsenal e soprattutto un movimentato incontro tra il Liverpool e il Leeds, terminato con un rocambolesco 4-3 in favore dei campioni di Inghilterra in carica.

Oggi è stato il turno del Leicester, che ha esordito superando per 3-0 al The Hawthorns il WBA.

A sbloccare la partita ci ha pensato una vecchia – ma non troppo – conoscenza del campionato italiano, Timothy Castagne. L’ex atalantino, al suo debutto ufficiale in Premier League, ha segnato il gol del vantaggio delle Foxes dopo 56′ di gioco, con un colpo di testa dall’interno dell’area di rigore, sfruttando un preciso cross di un altro ex Serie A, Dennis Praet.

Un gol molto “atalantino”, visto che è arrivato al termine di un’azione che sembrava quasi il marchio di fabbrica del calcio del Gasp, con il cross da una fascia raccolta dal giocatore che occupa l’altra corsia esterna.

Il Leicester ha poi concluso il match vincendo 3-0, grazie alla doppietta di Vrdy su calcio di rigore, portando a casa in maniera convincente i primi 3 punti della stagione.