Leonardo Campana, “El Angel del Gol” Leonardo Campana, “El Angel del Gol”
Pochi giorni fa si è concluso il Sudamericano Sub20, il torneo dedicato alle giovani nazionali del continente sudamericano, chiuso con il trionfo della MiniTri,... Leonardo Campana, “El Angel del Gol”

Pochi giorni fa si è concluso il Sudamericano Sub20, il torneo dedicato alle giovani nazionali del continente sudamericano, chiuso con il trionfo della MiniTri, la selezione dell’Ecuador, che in una finale un po’ a sorpresa ha battuto 3-0 il Venezuela.

Uno dei grandi protagonisti della manifestazione è stato Leonardo Campana, attaccante classe 2000 dell’Ecuador, che si è portato a casa anche il titolo di Pichichi del torneo, con i suoi 6 gol segnati in 9 partite.

E pensare che Campana non doveva nemmeno esserci, al torneo: il CT dell’Ecuador Celico aveva puntato su altri nomi, ma tra infortuni e indisponibilità dei club a cedere i loro ragazzi, si è ritrovato quasi costretto a mettere la maglia numero 9 addosso a Campana, che ha saputo ripagare la fiducia, decisamente.

Quasi un metro e novanta di altezza, fisico imponente ma non per questo piantato a terra – anzi, la sua mobilità è molto superiore alla media per uno di quella stazza – Campana ha nella potenza fisica, nel gioco aereo e nell’istinto in area di rigore i suoi punti di forza.

Due soprannomi, come d’abitudine in Sudamerica, ne raccontano le caratteristiche sul campo di gioco: El Angel del Gol, per la sua capacità di materializzarsi spesso dal nulla per mettere in porta palloni che sembrano persi, e El Caballo Blanco, per la sua progressione palla al piede, ammirata anche nel gol segnato all’Uruguay nel Sudamericano Sub 20.

Campana però è anche un combattente, uno che si mette al servizio della squadra, e soprattutto uno che non molla mai.

Emblematico, in questo senso, l’ultimo dei 6 gol segnati nel torneo giovanile sudamericano appena concluso, quello del 2-0 nella finale contro il Venezuela.

Campana prova un’acrobazia, una mezza rovesciata che non va come dovrebbe; ma il pallone rimane lì, nella sua disponibilità, e il ragazzo lo aggancia da terra con una mossa da taekwondo, qualcosa che non si vede tutti i giorni su un campo di calcio.

Animated GIF - Find & Share on GIPHY

Leonardo Campana, attualmente, gioca al Barcellona: non quello di Catalogna, ma quello di Ecuador, il Barcelona de Guayaquil. Già diverse squadre europee si sono mostrate interessate al ragazzo, la cui migliore collocazione tattica, per quanto visto finora, sembra essere quella di punta centrale in un tridente con due esterni larghi.

In un futuro non troppo lontano, vedere El Angel del Gol in Europa potrebbe essere un’ipotesi nemmeno troppo remota.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

Leonardo Bonucci, all in.

2018-08-01 20:13:50
delinquentidelpallone

18

Il saluto della Juventus a Leonardo Bonucci

2017-07-14 20:13:15
delinquentidelpallone

18

Leonardo Pavoletti: una partita da record!

2016-02-04 10:17:04
delinquentidelpallone

18

Leonardo Pavoletti e quel gol da infarto

2016-01-03 11:20:17
delinquentidelpallone

18

Il disastro dell’Argentina ai Mondiali del 2002

2019-07-22 16:08:47
delinquentidelpallone

8

Il sorteggio della Coppa Italia 2019/20

2019-07-22 13:54:09
delinquentidelpallone

8

La terza maglia 2019/20 del Barcellona

2019-07-22 13:37:09
delinquentidelpallone

8

Le richieste di Antonio Conte per completare la squadra

2019-07-22 10:29:04
delinquentidelpallone

8