L’esonero di Claudio Ranieri è stato ormai archiviato, e in Inghilterra guardano già avanti. Il Leicester è sceso in campo, lunedì sera, nel Monday...

L’esonero di Claudio Ranieri è stato ormai archiviato, e in Inghilterra guardano già avanti. Il Leicester è sceso in campo, lunedì sera, nel Monday Night di Premier League, e ha anche spazzato via con un sonoro 3-1 il Liverpool, dando il via anche a una serie di polemiche: in molti, infatti, hanno fatto notare che la squadra sembra aver ritrovato, tutto di un colpo, motivazioni e voglia di correre.

Motivazioni che sembravano sparite quando sulla panchina delle Foxes c’era ancora il tecnico italiano, poi mandato via la settimana scorsa. Sulla panchina del Leicester, lunedì sera, ci è andato Craig Shakespeare, che però sarebbe destinato a terminare presto la sua avventura. Infatti, il Leicester non sarebbe intenzionato a confermarlo, ma sarebbe intenzionato a sostituirlo con un nome di prestigio.

Quale? Il candidato principale sembra essere una vecchia conoscenza anche del calcio italiano: Roy Hodgson, che esce dalla non proprio felice esperienza di Euro 2016 sulla panchina dell’Inghilterra ed è a caccia di rilancio e riscatto. I giornali inglesi sembrano essere sicuri, e nelle prossime ore dovremmo saperne qualcosa in più.

Ma, attenzione: a quanto pare i calciatori del Leicester vorrebbero confermato Shakespeare, e forse, visto quello che è successo già con Ranieri, la proprietà potrebbe anche fare bene ad accontentarli…