Leicester: il pagellone delinquenziale della stagione Leicester: il pagellone delinquenziale della stagione
E’ fatta. Quello che non credevamo possibile è successo. Il Leicester, grazie al gol di Hazard e al pareggio tra Chelsea e Tottenham, si... Leicester: il pagellone delinquenziale della stagione

E’ fatta. Quello che non credevamo possibile è successo. Il Leicester, grazie al gol di Hazard e al pareggio tra Chelsea e Tottenham, si è laureato campione d’Inghilterra. Un’impresa da tramandare ai posteri, qualcosa di cui ci ricorderemo per anni.

Abbiamo deciso di omaggiare la vittoria della squadra di Ranieri con uno dei nostri pagelloni delinquenziali, dedicato a tutti gli eroi delle Foxes. Partendo dal presupposto che, per tutti, un voto da uno a dieci è semplicemente riduttivo. 

ks9

Kasper Schmeichel 9

Il figlio di Peter finalmente non è più solo il figlio di Peter. Kasperone entra nella storia a 29 anni, con le sue parate, con le sue uscite a pugno chiuso, i suoi urlacci e soprattutto i suoi rinvii con la dinamite. Il primo schema della squadra di Ranieri? Lancio lungo del portierone, a cercare lo scatto di Vardy. Ci si può vincere un campionato, così. Impagabili le sue uscite a quattro di bastoni, con annesse Madonne incorporate.

scw

Mark Schwarzer 7

Non ha mai giocato, visto che Kasperone le ha giocate tutte. Ma il portiere di riserva del Leicester ha fatto il back-to-back, visto che l’anno scorso ha festeggiato il titolo con il Chelsea. E che gli vuoi dire?

smps

Danny Simpson 8,5

La faccia da galeotto potrebbe ingannare, e invece no, lui galeotto non lo è stato. Per pochissimo, però, visto che ha rischiato la galera per una brutta storia di violenza domestica sulla compagna. In campo si segnala per le sue scorribande sulla fascia: lama nel calzettone, tatuaggi in bella vista e randellate a destra e a manca. Delinque impunemente senza mai farsi prendere. Da professionista consumato.

t-shirt LEICESTER FOOTBALL maglietta

wmt

Wes Morgan 9

Il capitano paura non ne ha. Al massimo ne fa. Si piazza al centro della difesa con la sua faccia truce, e con il suo fisico da buttafuori (o da elefante, per citare Don Fabio Capello) allontana chiunque manifesti la minima intenzione di avvicinarsi dalle parti di Kasperone. Ha sulla coscienza diversi morti e feriti, mette a bilancio pure due reti pesantissime con le sue incursioni nell’area avversaria. Il buttafuori sulla sua lista ha pochissimi nomi. Per gli altri, solo legnate. Forti.

hut

Robert Huth 8,5

Il degno compare di Wes Morgan. Il cristone tedesco sembrava finito a Leicester come ultima tappa di una carriera in declino, invece ha saputo dimostrarsi utile alla causa. Insieme a Morgan ha blindato la difesa delle Foxes, spazzando e spedendo in tribuna una quantità abnorme di palloni. Alla fine ha segnato pure 3 reti. Nota di merito: è il più ammonito della squadra, con 8 gialli. Sigillo di approvazione delinquenziale ottenuto. Il grido HUTH HUTH HUTH HUTH che parte dalle tribune del King Power Stadium richiama rumori della giungla e lo esalta fino all’inverosimile. In Italia sarebbe scoppiato un caso per insulti razzisti.

fuh

Christian Fuchs 8

Il momento di maggior gloria della stagione del terzino austriaco è senza ombra di dubbio la pubblicazione del video dei festeggiamenti in diretta da casa Vardy. E’ lui a rischiare il telefono e a mettere online le immagini del delirio. Nel resto della stagione si guadagna la pagnotta facendo quello che un onesto terzino di una squadra di mestieranti deve fare: arrangiandosi alla meno peggio. Arrivare sul fondo e crossare è pura utopia, più frequentemente lancia decine di migliaia di palloni in tribuna dalla sua posizione privilegiata sulla fascia. Fuchs you.

l

Marcin Wasilewski 6

Solo due apparizioni per il difensore della Polonia e della Nazionale Galeotti: sarà perchè, quando Ranieri lo butta nella mischia contro l’Arsenal, in dieci minuti combina un numero indefinito di guai e rischia di mandare a capasotto la stagione delle Foxes. Da quel giorno, sparito dalle rotazioni. Probabile un esilio a Novosibirsk. Gli mettiamo 6 solamente perchè non abbiamo il coraggio di dare un’insufficienza a questo criminale che potrebbe leggere e venire a cercare vendetta a casa nostra.

Leggi i centrocampisti

Next page