Le statistiche di Mbappé paragonate a quelle di Ronaldo e Messi a 19 anni Le statistiche di Mbappé paragonate a quelle di Ronaldo e Messi a 19 anni
Nella giornata di ieri, Kylian Mbappé ha festeggiato il suo diciannovesimo compleanno: un compleanno festeggiato, oltre che con una capigliatura decisamente particolare, anche con... Le statistiche di Mbappé paragonate a quelle di Ronaldo e Messi a 19 anni

Nella giornata di ieri, Kylian Mbappé ha festeggiato il suo diciannovesimo compleanno: un compleanno festeggiato, oltre che con una capigliatura decisamente particolare, anche con un gol e un assist (per il bellissimo gol di Cavani) nel match vinto 3-1 dal PSG contro il Caen.

Il gioiellino francese si sta dimostrando uno dei giovani più interessanti e precoci del mondo del calcio.

La sua crescita, dallo scorso anno ad oggi, è stata decisamente impressionante, con numeri da paura e una padronanza della situazione da veterano consumato.

Insomma, a veder giocare Mbappé, non si direbbe che abbia solo 19 anni, per cui una domanda sorge spontanea: dove può arrivare questo ragazzo?

Per scoprirlo, abbiamo fatto un giochino semplice, che va ovviamente preso come tale, e non come verità assoluta. Insomma, un semplice ed elementare confronto.

Che numeri avevano, per esempio, Cristiano Ronaldo e Leo Messi a 19 anni appena compiuti? Il confronto è presto fatto.

Kylian Mbappé, al compimento dei suoi 19 anni, ha messo insieme 91 presenze, 39 gol e 30 assist.

Leo Messi, alla stessa età, era a quota 41 presenze, 11 gol e 8 assist.

Cristiano Ronaldo, invece, che all’epoca era appena passato dallo Sporting al Manchester United, totalizzava 55 presenze e 6 reti, anche se era ancora un esterno, e non un attaccante completo come sarebbe poi diventato in futuro.

(per quanto riguarda Cristiano Ronaldo, il dato non tiene in considerazione gli assist, non essendo reperibili -al momento- le statistiche complete circa la sua stagione 2002/03 allo Sporting)

Insomma, se dovessimo stare a sentire i numeri, dovremmo pensare che Kylian Mbappé diventerà uno dei fenomeni che hanno diritto di cittadinanza nell’Olimpo dei grandissimi. Ma, come sempre, sarà solo e soltanto il campo a dare le sue risposte.