Le squadre in cui potrebbe andare Gigio Donnarumma Le squadre in cui potrebbe andare Gigio Donnarumma
La data di giugno 2021, sul calendario di dirigenti e tifosi rossoneri, è segnata in rosso da parecchio tempo. In quel momento, infatti, scadrà... Le squadre in cui potrebbe andare Gigio Donnarumma

La data di giugno 2021, sul calendario di dirigenti e tifosi rossoneri, è segnata in rosso da parecchio tempo.

In quel momento, infatti, scadrà il contratto che lega Gianluigi Donnarumma alla sua attuale squadra, e da qualche tempo sono cominciate le trattative per il rinnovo di contratto, che però, almeno per il momento, non sono ancora arrivate a un punto di svolta.

L’addio al Milan non è scontato, e da qui ai prossimi mesi i contatti andranno avanti per cercare di assicurare un futuro rossonero al portiere della Nazionale.

Ma, visto che giugno non è lontano, è anche tempo di cominciare a capire quali potrebbero essere le possibili alternative, e dove potrebbe essere il futuro di Donnarumma in caso di mancato accordo con il Milan. Quali sono, quindi, le possibili destinazioni di Donnarumma?

Considerato che finora non ci sono state vere e proprie uscite allo scoperto, provando a seguire ragionamenti logici potrebbero essere almeno 3 le squadre che potrebbero provare a portarsi a casa Gigio.

La prima è il PSG, che al momento ha Keylor Navas, un portiere affidabile, ma che non è più giovanissimo: Donnarumma sarebbe quindi la scelta del futuro per una big come la squadra parigina, considerando anche la possibilità di offrire all’attuale portiere del Milan un contratto molto importante.

Un’altra big a caccia di un portiere di livello internazionale è il Manchester United, che negli ultimi mesi ha visto le prestazioni di De Gea in costante calo, e potrebbe provare a portare in Premier Donnarumma.

Infine, c’è l’ipotesi italiana, quella della Juventus: bisognerà però capire quali saranno le intenzioni dei bianconeri, con Szczesny che al momento non sembra ancora pronto a salutare, e soprattutto le prospettive economiche del club.