L’urna delle semifinali di Champions League ha regalato due accoppiamenti decisamente particolari. In una delle due sfide, si troveranno di fronte Bayern Monaco e...

L’urna delle semifinali di Champions League ha regalato due accoppiamenti decisamente particolari.

In una delle due sfide, si troveranno di fronte Bayern Monaco e Real Madrid, nell’altra Roma e Liverpool, e da questi 180 minuti verranno fuori le due finaliste che si contenderanno poi la coppa nella finale di Kiev.

Oltre al fascino dei due incroci, gli accoppiamenti daranno modo di vivere delle emozioni dirette e intense per alcuni dei protagonisti in gioco.

In particolare, saranno 3 i calciatori che vivranno sulla loro pelle il ritorno in stadi che bene hanno conosciuto, incontrando tifosi che li hanno visti crescere o diventare grandi, o che non ne hanno potuto apprezzare a pieno le potenzialità.

Il primo – e forse più immediato – caso è quello di Mohamed Salah: l’egiziano del Liverpool tornerà a Roma a pochi mesi di distanza, avendo lasciato la squadra giallorossa solo quest’estate. Ma, vista la grande stagione che sta vivendo nel Merseyside, a Roma lo rimpiangono parecchio, anche perché secondo qualcuno i soldi incassati dalla sua cessione sono stati pochi.

Gli altri incroci ad alto coefficiente emotivo, invece, saranno sull’asse Madrid-Monaco di Baviera, con due protagonisti che, a maglie invertite, saranno protagonisti da ex.

James Rodriguez, infatti, è approdato al Bayern nello scorso luglio, dopo tre anni non sempre brillantissimi al Real Madrid. Per il colombiano, che si è sentito un po’ messo da parte da Zidane, sarà l’opportunità di provare a vendicarsi. Sempre che Heynckes decida di farlo scendere in campo, naturalmente…

E, infine, c’è Toni Kroos: cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco, nel 2014 si è trasferito al Real Madrid, dopo più di 200 partite giocate con la maglia dei bavaresi. Lui, ancora stimato e rispettato dai suoi vecchi tifosi, sarà protagonista sicuro della sfida, e dovrà padroneggiare meglio degli altri le emozioni.