Quando si parla di diritti televisivi legati al mondo del calcio il discorso è sempre molto delicato, in quanto è difficile soddisfare le esigenze...

Quando si parla di diritti televisivi legati al mondo del calcio il discorso è sempre molto delicato, in quanto è difficile soddisfare le esigenze di tutte le parti in causa.

In particolare la Lega di Serie A vorrebbe trarre il massimo profitto dai diritti televisivi, si parla di un obiettivo di 1 miliardo di euro per la vendita dei prossimi diritti in Italia (triennio 2018-2021) mentre le emittenti televisive attualmente detentrici di tali diritti difficilmente riuscirebbero a soddisfare questa richiesta.

Per questo motivo nella prossima assemblea di Lega si discuterà principalmente di questo argomento, con un’idea che avrebbe del clamoroso lanciata dall’advisor Infront: l’intenzione sarebbe quella di creare un pacchetto speciale, oltre ai classici satellitare, digitale, ed internet, da vendere ad acquirenti diversi.

Quali sarebbero questi acquirenti? Qui viene il bello: si è parlato della possibile realizzazione di una piattaforma simile a quella di Netflix per le serie tv, da adottare per le partite di calcio o ancora di un pacchetto “teatrale” in cui le partite verrebbero vendute a cinema o teatri che le trasmetterebbero.

Proprio quest’ultima ipotesi ha subito scatenato una serie di commenti, molti dei quali come potete immaginare del tutto negativi.

I dubbi sarebbero legati al fatto di allontare, così facendo, gli spettatori dagli stadi e rendere tutto il prodotto molto, forse troppo, commerciale.

Embed from Getty Images

Ci sarebbero inoltre tantissimi altri problemi, organizzativi e anche di ordine pubblico, ai quali bisognerebbe far fronte: insomma un’idea che, per quanto concreta, pare essere difficilmente realizzabile.

C’è anche chi si è detto assolutamente favorevole a tale proposta, sostenendo che in fondo guardare una partita dal divano di casa piuttosto che da una poltrona (più confortevole) di un cinema non fa tutta questa differenza in termini di concetto.

Staremo a vedere cosa si deciderà in tal senso durante la prossima assemblea di Lega, noi nel frattempo vi chiediamo: sareste favorevoli a questa proposta? Andreste mai a vedere le partite della vostra squadra del cuore al cinema? Scrivetecelo nei commenti.