Le parole di Suso contro il Milan da Siviglia Le parole di Suso contro il Milan da Siviglia
Sono giorni difficili per il calcio, e ormai in Europa, tolto qualche sparuto campionato che non ne ha voluto sapere di fermarsi, il pallone... Le parole di Suso contro il Milan da Siviglia

Sono giorni difficili per il calcio, e ormai in Europa, tolto qualche sparuto campionato che non ne ha voluto sapere di fermarsi, il pallone non rotola più.

Non si fermano però interviste e dichiarazioni, e molto spesso la pausa è anche un’occasione buona per fare un po’ di polemica.

Come è successo, in queste ore, per un’intervista rilasciata da Suso ai taccuini di AS, noto quotidiano spagnolo.

L’ex giocatore del Milan non ha perso occasione per lanciare frecciate pesantissime ai rossoneri e alla situazione societaria che, prima che l’attualità travolgesse il mondo del calcio, era diventata oggetto di grandi dibattiti.

Queste le parole di Suso:

Nel mio periodo al Milan sono cambiati tre presidenti, diversi allenatori, dozzine di giocatori. È difficile iniziare un progetto con basi solide se ogni anno c’è sempre qualcosa di diverso che cambia”.

E, poi, parole d’amore per il Siviglia:

Spero di poter giocare in Champions League, sarebbe bello. E di vincere qualcosa, ovviamente. Vorrei rimanere qui, spero proprio che succeda. Il gap con le big lo possiamo colmare con il lavoro, l’intensità e la passione”.

Insomma, un segnale piuttosto chiaro del feeling ormai praticamente inesistente tra Suso e il Milan, e di un rapporto che era ormai arrivato alla sua naturale conclusione.