Le parole di Gattuso su Higuain sono il preludio alla cessione? Le parole di Gattuso su Higuain sono il preludio alla cessione?
Si è da poco concluso il match di Coppa Italia che ha visto il Milan uscire vittorioso dalla sfida contro la Sampdoria al termine... Le parole di Gattuso su Higuain sono il preludio alla cessione?

Si è da poco concluso il match di Coppa Italia che ha visto il Milan uscire vittorioso dalla sfida contro la Sampdoria al termine di una battaglia durata 120 minuti.

Non sono bastati infatti i tempi regolamentari per decidere la partita, dal momento che i primi 90 minuti si sono conclusi in parità a reti inviolate; nei supplementari l’ingresso di Cutrone ha indirizzato la contesa verso i rossoneri: l’attaccante del Milan ha realizzato entrambe le reti e ha regalato il passaggio del turno ai suoi.

La partita ha offerto tanti spunti di interesse, a partire dall’esordio di Paquetà, autore di una prestazione sufficiente pur senza grossi spunti ma non si poteva certo pretendere che alla prima partita in assoluto con la maglia del Milan, dopo pochissimi allenamenti, fosse già in grado di fare la differenza.

Un altro su cui erano puntati i fari addosso, come sempre accade quando scende in campo, era Gonzalo Higuain, al centro di tantissime voci di mercato in queste ore.

La sua partita non è certo stata delle migliori, forse preoccupato più dalle voci riguardanti il mercato che non del campo, come lascerebbero presagire anche le dichiarazioni di Gattuso al termine della sfida.

Quando gli è stata fatta la domanda sul futuro del Pipita, Gennaro Gattuso ha risposto in maniera piuttosto chiara: “Quando un giocatore fa delle scelte è difficile convincerlo. Uno ci prova, al momento è un nostro giocatore e ce lo teniamo stretto ma non so cosa succederà“.

Pur non avendo ufficialmente annunciato alcuna cessione, le parole del tecnico rossonero non sembrano molto ottimiste riguardo alla possibilità di permanenza dell’attaccante argentino, che invece potrebbe volare a Londra destinazione Chelsea, dove ritroverebbe Maurizio Sarri.

Staremo a vedere cosa ci riserveranno le prossime ore ed i prossimi giorni di mercato, certo è che questa condizione mentale del Pipita non è sicuramente delle migliori e potrebbe essere un problema anche in vista della Supercoppa Italiana prevista il 16 Gennaio.

Sempre ammesso e non concesso che entro quella data non si sia già arrivati ad una decisione definitiva riguardo al suo futuro.