L’impresa della Roma, nella notte dell’Olimpico, rimarrà nella storia del calcio italiano, per parecchio tempo. La vittoria per 3-0 contro il Barcellona ha permesso...

L’impresa della Roma, nella notte dell’Olimpico, rimarrà nella storia del calcio italiano, per parecchio tempo.

La vittoria per 3-0 contro il Barcellona ha permesso ai giallorossi di approdare alle semifinali di Champions, risultato che mancava dalla stagione 1983/84.

E uno dei protagonisti della serata è stato Daniele De Rossi, proprio lui che all’andata aveva complicato la partita della Roma con uno sfortunato autogol.

Molto bella la rivelazione del capitano della Roma a fine partita, che ha svelato ai microfoni quello che ha detto ai suoi compagni prima della gara, nello spogliatoio.

Se è il giorno più bello della mia carriera? È il massimo che potevo volere oggi, io prima della partita ero quasi commosso a vedere lo stadio pieno. E’ tra le notti più belle. Ho detto alla spogliatoio ‘i tifosi ci credono, perchè noi no, perchè dobbiamo farcela addosso?‘.

Nella peggiore delle ipotesi non passiamo, le tragedie sono altre: ripeto che è una delle più belle serate della mia carriera a Roma“.

Parole che sono poi risultate profetiche, visto che la Roma è riuscita a portare a casa la vittoria e la qualificazione alla semifinale, che ora sta facendo cantare e festeggiare una città intera, per una gioia che probabilmente andrà avanti fino a notte fonda.