Le parole di Allegri al termine di Juventus-Ajax Le parole di Allegri al termine di Juventus-Ajax
L’avventura della Juventus in Champions League è terminata con un’amarissima sconfitta. I bianconeri si sono infatti arresi all’ennesima grande prestazione dell’Ajax di Ten Hag:... Le parole di Allegri al termine di Juventus-Ajax

L’avventura della Juventus in Champions League è terminata con un’amarissima sconfitta.

I bianconeri si sono infatti arresi all’ennesima grande prestazione dell’Ajax di Ten Hag: non è bastato il gol di Cristiano Ronaldo a metà primo tempo, rimontato dalle reti di van de Beek e di de Ligt, che hanno permesso ai Lancieri di imporsi per 2-1.

Finisce così ai quarti di finale l’avventura della squadra di Massimiliano Allegri, che ai microfoni di Sky Sport non ha nascosto la delusione per un risultato decisamente inaspettato.

Allegri ha comunque ammesso che l’Ajax ha meritato di passare il turno:

Siamo stati bravi nel primo tempo e meno bravi nel secondo tempo, e nel complesso loro hanno meritato”.

Il calcio è bestiale perchè vai a prendere un gol abbastanza fortuito, e dopo di quello ci è venuta un po’ di paura. Nel secondo tempo bisognava rimanere più raccolti e giocare una partita diversa“.

In ogni caso, Allegri non è sembrato troppo critico nei confronti dei suoi:

Ai ragazzi non devo rimproverare nulla perché hanno fatto una buona partita contro un avversario che sta attraversando un ottimo periodo di forma“.

Qualche rimpianto per le assenze:

Quando arrivi in questo momento della stagione se hai a disposizione tutta la rosa è meglio, perché queste partite si giocano sui dettagli e sui cambi. E noi quest’anno abbiamo avuto poca fortuna con gli infortuni. Quando giochi a distanza ravvicinata una partita a distanza di una settimana, puoi un pochino pagare“.

Per vincere la Champions devi arrivare con i giocatori giusti nel momento giusto, c’erano delle situazioni ancora abbastanza in emergenza che non puoi portare troppo per le lunghe“.

Il commento al cambio Dybala-Kean:

Con un centravanti come Kean che ti dà più profondità perdi un po’ di compattezza. In squadra ci sono molti giovani che hanno bisogno di giocare e fare esperienza, magari a distanza di qualche giorno qualcuno ha pagato“.

Il futuro: “con il presidente avevamo parlato avantieri, nei prossimi giorni ci incontreremo. Avevo deciso di restare e lo avevo già comunicato, poi ne riparleremo“.

 

Related Posts

Dove andrà Allegri dopo l’addio alla Juventus?

2019-05-17 14:01:40
delinquentidelpallone

18

Le parole di Florenzi sulla lite con Cristiano Ronaldo

2019-05-12 21:26:40
delinquentidelpallone

18

Le parole di Vincenzo Montella dopo la sconfitta contro il Milan

2019-05-11 21:25:48
delinquentidelpallone

18

Le richieste di Allegri per rimanere alla Juventus

2019-05-10 08:28:29
delinquentidelpallone

18

Gasperini non ha preso benissimo le parole di Ranieri

2019-05-04 15:37:40
delinquentidelpallone

18

Allegri è tornato a parlare della lite di ieri con Adani

2019-04-28 19:48:37
delinquentidelpallone

18