Le opzioni del Portogallo in attacco per gli Europei sono notevoli Le opzioni del Portogallo in attacco per gli Europei sono notevoli
L’arrivo del 2021 significa, per il calcio, la speranza di rivedere il calcio per nazionali in estate, dopo il triste e inevitabile rinvio degli... Le opzioni del Portogallo in attacco per gli Europei sono notevoli

L’arrivo del 2021 significa, per il calcio, la speranza di rivedere il calcio per nazionali in estate, dopo il triste e inevitabile rinvio degli Europei che erano in calendario nell’estate del 2020.

Tra sei mesi, a meno di ulteriori cambi di programma che nessuno si augura, si scenderà in campo per Euro 2020, che manterrà la denominazione originale pur se le partite si disputeranno con 12 mesi di ritardo.

Tra le squadre che saranno presenti alla manifestazione, e che probabilmente reciteranno un ruolo da protagonista, ci sarà il Portogallo, che si affiderà ovviamente a Cristiano Ronaldo, ma che potrà contare anche su molti giocatori nel reparto offensivo che in questa stagione stanno facendo davvero molto bene.

A ben guardare, infatti, le opzioni tra centrocampisti offensivi, esterni e attaccanti del Portogallo, considerando le indicazioni di questa stagione, sono abbastanza impressionanti.

Facciamo i nomi? Facciamoli.

Cristiano Ronaldo, Joao Felix, Diogo Jota, Goncalo Guedes, Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Rafael Leao…

Non sappiamo se siamo di fronte al miglior attacco d’Europa – sono tante le nazionali che possono ambire a questo titolo, seppur puramente virtuale – ma di sicuro Fernando Santos avrà a disposizione un gruppo veramente interessante.

Il Portogallo è inserito nel gruppo F insieme a Germania, Francia e Ungheria, sicuramente il raggruppamento più interessante e difficile dell’Europeo. E, con protagonisti del genere, il divertimento e le emozioni non mancheranno.