Il Le Mans è stato promosso in Ligue 2 nel modo più bello possibile Il Le Mans è stato promosso in Ligue 2 nel modo più bello possibile
In questi giorni, in giro per l’Europa, si stanno concludendo tutti i vari campionati nazionali, con le appendici di playoff e playout. In alcuni... Il Le Mans è stato promosso in Ligue 2 nel modo più bello possibile

In questi giorni, in giro per l’Europa, si stanno concludendo tutti i vari campionati nazionali, con le appendici di playoff e playout.

In alcuni campionati, come in Francia e in Germania per esempio, l’ultimo posto viene assegnato con uno spareggio tra la terzultima del campionato superiore e una squadra che arriva dai playoff del campionato inferiore.

Ieri si è giocato quindi in Francia lo spareggio di ritorno tra il Gazalec Ajaccio, terzultimo in Ligue 2, e il Le Mans, che aspirava alla promozione dalla serie inferiore.

La gara di andata si era conclusa con la vittoria del Gazalec Ajaccio in casa del Le Mans per 2-1, che così aveva bisogno di una vera e propria impresa per ottenere la promozione in Ligue 2, visto che serviva una vittoria esterna con due gol di scarto.

Il Le Mans si è portato in vantaggio con Remy Boissier al 73′, e poi si è lanciato all’assalto per cercare quello che sarebbe stato il gol promozione. Ma, nel finale di gara, al 94′, il Gazalec Ajaccio ha avuto il calcio di rigore che avrebbe chiuso definitivamente i conti della partita. Incredibilmente, però, Wesley Jobello si è fatto parare il calcio di rigore dal portiere avversario.

Certo, al Le Mans serviva ancora un gol per la promozione. E il gol è arrivato sul ribaltamento di fronte, con una clamorosa rovesciata di Mamadou Soro al 97′.

Così, con il 2-0, a vincere lo spareggio è stato il Le Mans, che si è guadagnato la promozione in Ligue 2 nel modo più assurdo, romantico ed emozionante possibile.

Un finale che ha ricordato molto da vicino quanto successo in Inghilterra, con il clamoroso finale di uno spareggio in Championship tra Watford e Leicester.