Le dure parole di Stefano Pioli dopo le dimissioni Le dure parole di Stefano Pioli dopo le dimissioni
Ieri sera la Fiorentina aveva pubblicato un comunicato stampa che aveva lasciato piuttosto sorpreso chi mastica calcio e chi di situazioni simili ne aveva... Le dure parole di Stefano Pioli dopo le dimissioni

Ieri sera la Fiorentina aveva pubblicato un comunicato stampa che aveva lasciato piuttosto sorpreso chi mastica calcio e chi di situazioni simili ne aveva viste parecchie.

La società viola, che stava riflettendo sull’opportunità di sostituire Stefano Pioli, aveva chiesto alla squadra e all’allenatore uno sforzo in più, quasi come a sottolineare che fino a quel momento non fosse stato fatto il massimo e che ci fosse stata una sorta di mancanza di serietà.

Parole piuttosto inusuali, visto che al massimo, di solito, queste cose possono essere dette in privato, non essendoci la necessità di un comunicato stampa ad hoc.

E, infatti, Pioli non ha preso benissimo quel comunicato di ieri, e stamattina ha rassegnato le sue dimissioni.

Con una nota pubblicata poco fa dall’ANSA, l’ex allenatore della Fiorentina ha commentato la sua decisione, lasciando intendere che a spingerlo alle dimissioni sono state proprio quelle parole pubblicate ieri dalla società.

Mi sono sempre assunto le mie responsabilità in fatto di scelte, strategie, prestazioni, risultati. Ho sempre garantito nel mio lavoro professionalità, serietà, rispetto e massimo impegno con l’unico scopo di migliorare il patrimonio umano e tecnico che mi è stato messo a disposizione.

A malincuore oggi mi vedo costretto a dover lasciare, dimettendomi, poiché sono state messe in discussione le mie capacità professionali e soprattutto umane“.

Parole molto dure, che lasciano trasparire un uomo ferito, dispiaciuto per il trattamento subito, e che ha quindi deciso di risolvere in maniera energica la situazione.