Le dure dichiarazioni di Patrick Vieira su Mario Balotelli Le dure dichiarazioni di Patrick Vieira su Mario Balotelli
Mario Balotelli sembrava aver trovato finalmente pace, a Nizza. L’attaccante italiano aveva ritrovato continuità in campo e, tolto qualche piccolo episodio, non si era... Le dure dichiarazioni di Patrick Vieira su Mario Balotelli

Mario Balotelli sembrava aver trovato finalmente pace, a Nizza.

L’attaccante italiano aveva ritrovato continuità in campo e, tolto qualche piccolo episodio, non si era fatto quasi mai notare per eccessi o colpi di testa come successo più di qualche volta nel corso della sua carriera. Tanto da guadagnarsi anche il rinnovo del contratto, qualche mese fa.

Quest’anno, però, qualcosa sembra essere andato storto: dall’arrivo di Patrick Vieira sulla panchina del Nizza, le cose non si sono messe affatto bene per Mario, che tra infortuni e problemi fuori dal campo ha fatto veramente tanta fatica a farsi notare in campo.

Il bilancio, fin qui, parla di dieci partite giocate in Ligue 1, quasi nessuna dal primo all’ultimo minuto, nessun gol segnato e soprattutto parla di un rapporto veramente problematico con il suo allenatore.

Secondo quanto riferiscono i giornali francesi, a metà novembre Balotelli e Vieira avrebbero avuto un litigio piuttosto pesante, e sarebbero stati separati dallo staff tecnico.

View this post on Instagram

LOL

A post shared by Mario Balotelli🇮🇹🗿👨‍👧‍👦 (@mb459) on

Ieri, poi, è arrivata la bocciatura definitiva da parte di Vieira, che ha sentenziato senza mezzi termini che il suo rapporto con Mario Balotelli è stato un fallimento, e bisognerà quindi trovare una nuova soluzione.

Bisogna trovare una soluzione, in settimana il presidente e il direttore generale parleranno col suo agente. Non so ancora se sia finita del tutto o se resterà con noi fino alla fine del suo contratto, ma la situazione è complicata per tutti noi. Anche se il 98% dei suoi compagni gli vuole bene, la collaborazione tra di noi può essere definita un fallimento, perché pensavamo di farcela. Fin dall’inizio è stato difficile gestirlo, tra voci di mercato e ritardi di forma. Poi la situazione è decisamente peggiorata. C’era la voglia di fare bene, ma poi ci siamo resi conto che non sarebbe stato semplice. Vedremo cosa deciderà la società“.

Siamo di nuovo punto e a capo, e Mario Balotelli deve trovarsi una nuova destinazione? Probabilmente sì.