Le 5 squadre in cui potrebbe andare Gareth Bale Le 5 squadre in cui potrebbe andare Gareth Bale
Il Real Madrid ha cominciato la sua stagione con una sconfitta per 3-1 contro il Bayern Monaco in amichevole, nella International Champions Cup, ma... Le 5 squadre in cui potrebbe andare Gareth Bale

Il Real Madrid ha cominciato la sua stagione con una sconfitta per 3-1 contro il Bayern Monaco in amichevole, nella International Champions Cup, ma più che la sconfitta, a preoccupare è la situazione di mercato dei Blancos.

In particolare, la squadra di Zidane ha necessità di sfoltire la rosa e vendere un po’ di giocatori per far rientrare nelle sue casse una parte dei soldi investiti nei tanti acquisti di questa prima parte di mercato.

Uno degli esuberi di lusso è sicuramente Gareth Bale, con lo stesso Zidane che ieri ha ammesso di aspettare con ansia che si risolva la situazione legata al gallese.

Ma dove potrebbe andare Gareth Bale? Secondo il Sun sono 5 le possibili destinazioni per il calciatore ormai in rotta di collisione con il Real Madrid.

Arsenal

Certo, il passato di Bale al Tottenham potrebbe pesare, ma l’Arsenal è ancora a caccia di un rinforzo, e il gallese potrebbe essere un nome importante per risollevare le ambizioni della piazza.

Manchester United

Il Manchester United potrebbe mettere le mani su Bale dopo tanto tempo, e l’ipotesi più accreditata potrebbe essere quella di uno scambio – ovviamente con conguaglio a favore degli inglesi – con Paul Pogba, che pare abbia molta voglia di cambiare aria e molta voglia di vestirsi di bianco…

Bayern Monaco

Anche il Bayern potrebbe essere interessato a Bale, pezzo pregiato per andare all’assalto della Champions League. Ma, dopo l’esperienza con James Rodriguez, forse il Real non vorrà più fare affari con i tedeschi.

Tottenham

C’è poi l’ipotesi suggestiva del ritorno lì dove tutto è cominciato (anzi, in un nuovo stadio, visto che White Hart Lane non c’è più). Gli Spurs sarebbero una scelta di cuore per Bale, che potrebbe forse ritrovare molte delle motivazioni perse per strada.

Cina

E, infine, c’è l’ipotesi meno romantica, ma più concreta: una squadra cinese, una delle poche che possa permettersi di accontentare le pretese economiche del gallese.

Related Posts